Fenucci: "Siniša non è mai stato in discussione. Sabatini? Rimangono grande stima e amicizia" crediti immagine: Pietro Pieralisi - 1000 Cuori Rossoblu

Fenucci: "Siniša non è mai stato in discussione. Sabatini? Rimangono grande stima e amicizia"

Scritto da  Ott 13, 2021

Questa mattina, durante la conferenza stampa per l'annuncio del rinnovo della partnership medica tra Bologna FC ed Isokinetic, l'AD del Bologna Claudio Fenucci ha risposto ad alcune domande dei giornalisti:

Sono ormai tanti anni che Bologna e Isokinetic collaborano e lavorano insieme...
È partnership che dura da 45 anni. Isokinetic è il settore medico del Bologna, molti dei professionisti del Bologna sono stati formati qui. È una partnership che guarda al passato ma anche al futuro, in particolare in relazione all’analisi dei dati per la prevenzione dell’infortunio. La presenza dell'Isokinetic è stata anche uno dei motivi della scelta di acquistare il centro sportivo qui a Casteldebole".

Schouten è fuori da ormai un mese. Cosa è successo?
Schouten ha avuto un problema muscolare che aveva già avuto in passato. Penso che abbia già recuperato completamente, ieri stava già correndo in campo. Molto spesso al netto di analisi mediche che non danno grandi rilievi ci sono dei fastidi che vanno controllati”.

Rincaro biglietti, il suo punto di vista?
Per la politica dei prezzi a Bologna non è cambiato nulla rispetto alle scorse stagioni. Sullo sconto per gli abbonati siamo venuti incontro a quelli che erano gli abbonati nel 19/20, praticando da subito la riduzioni dei prezzi nei loro confronti. Studieremo dei mini abbonamenti con la capienza al 100%, farlo prima diventa complicato visto che per favorire l’ingresso abbiamo già dovuto valutare un nuovo posizionamento dei settori”.

Con il nuovo stadio l'aumento dei prezzi dei biglietti potrebbe essere una costante?
L'ho già detto altre volte, non scaricheremo sui tifosi i costi della riqualificazione del nuovo Dall’Ara”.

Cosa vorrebbe rivedere dopo la partita contro la Lazio? E come vi siete salutati con Walter Sabatini?
Vorrei rivedere lo stesso Bologna e possibilmente lo stesso risultato. Per quanto riguarda Walter siamo andati a cena anche dopo la separazione. Umanamente rimane l’amicizia, lavorativamente rimane la stima reciproca anche se abbiamo deciso comunemente di separarci”.

Quanto è stato vicino l’addio di Mihajlovic dopo Empoli?
E’ stato vicino allo zero. Quella di Empoli è stata una sconfitta che però non ha minimamente messo in discussione la posizione di Sinisa. Con lui abbiamo stabilito un rapporto che vuole essere di lungo termine, un progetto”.

In vista di domenica avete studiato qualcosa per far arrivare prima Medel e Dominguez dal Sudamerica?
Con Medel lo abbiamo fatto la scorsa volta ma in questo caso non c’era modo di migliorare l’arrivo rispetto ai voli di linea. Arriveranno entrambi sabato mattina”.

Ufficializza il posticipo dei lavori per lo stadio al 2023?
In questo momento siamo in linea con i tempi del progetto per il Dall’Ara. La conferenza dovrebbe chiudersi in tempi brevi poi partiranno le procedure di gara. Sullo stadio temporaneo abbiamo chiesto la disponibilità al Comune per l’area e ci è stato giustamente risposto che avremmo dovuto aspettare l’insediamento del nuovo consiglio. Sui tempi di realizzazione molte cose sono legate alle tempistiche delle autorizzazioni più che sul Dall’Ara sullo stadio temporaneo. I tempi sono molto ristretti e tutto dipenderà dal percorso amministrativo che si seguirà per lo stadio temporaneo”.

Fonte: TMW

Gianluca Gennai

Studente di Giurisprudenza all’università di Bologna, appassionato del Bologna sin dalla più tenera età. Tifo ergo scrivo.