Vigiani: "La squadra ha saputo lottare"; Amey: "Felice per il gol, questo gruppo ha qualità" crediti immagine: bolognafc.it

Vigiani: "La squadra ha saputo lottare"; Amey: "Felice per il gol, questo gruppo ha qualità"

Scritto da  Nov 01, 2021

Dopo la vittoria contro il Genoa, di seguito le parole di mister Vigiani e del primo marcatore di giornata, Wisdom Amey.

Vigiani: «Oggi è stata una partita in cui si è alternato un buon palleggio, con la necessità di trovare un pochino più di maggior verticalità nel primo tempo, ma nel complesso c’è stato una buona costruzione. Il tutto alternato a un secondo tempo in cui ci siamo abbassati un po’ troppo, accusando qualche errore in uscita: è una cosa che non deve succedere. Deve rimanere la voglia di costruire gioco, però c’è stato da dire che i ragazzi hanno lottato e sono rimasti compatti come squadra.
Il Cagliari non sarà più abbordabile del Genoa: le partite sono tutte difficili, dure e toste, a maggior ragione per noi che siamo una squadra giovane. Dobbiamo renderci conto che la categoria ci porta a mantenere un atteggiamento alto, quindi di partite scontate non ce ne sono.
Sinceramente sto seguendo ancora poco la classifica, ci sarà tempo per farlo: voglio che i ragazzi capiscano che sono uno concentrato su quanto voglio trasmettere loro.
Raimondo ha avuto un attacco influenzale, quindi non è potuto essere della partita: domani capiremo se potrà tornare in gruppo».

Amey: «È una bellissima sensazione aver segnato, mi mancava: finalmente ce l’ho fatta e sono molto contento, anche perché abbiamo vinto.
Sto avendo continuità e mi trovo bene con i compagni: la pazienza è servita, serve e continuerà a servire. Ora devo solo dare il massimo ancora e ancora.
Il gruppo sta bene, il mister ci chiede tanto e noi stiamo cercando di dargli soddisfazione, dandoci soddisfazione. Può succedere di giocare bene e non avere risultato per un periodo, però prima o poi esce e oggi si è visto. Con il Cagliari la storia dovrà ripetersi, perché l’intero staff tecnico ci ripete che la qualità c’è, quindi è solo da mettere in campo».

Gianluca Gennai

Studente di Giurisprudenza all’università di Bologna, appassionato del Bologna sin dalla più tenera età. Tifo ergo scrivo.