Nightline - I risultati di Europa League e Conference League. Arrivano altre medaglie agli Europei di Kazan, si delineano i quarti di finale del Masters 1000 di Parigi-Bercy

Scritto da  Nov 05, 2021

Europa League - Il Napoli rischia di compromettere il suo cammino europeo ma alla fine vince e dilaga in Polonia contro il Legia Varsavia. Al goal di Emreli al 10° minuto per i padroni di casa gli azzurri rispondono prima con Zielinski al 51°, poi con Mertens al 75°, entrambi su calcio di rigore. Nel finale segnano anche Lozano ed Ounas per il 4-1 finale, con cui gli azzurri si portano in testa al proprio girone in virtù del pareggio per 1-1 fra Leicester e Spartak Mosca. 

Finisce 2-2 fra Marsiglia e Lazio: i biancocelesti vanno sotto nel primo tempo con il rigore trasformato dall’ex Napoli Arkadiusz Milik ma pareggiano nei minuti di recupero della prima frazione con il goal di Felipe Anderson. Nella ripresa gli uomini di Sarri trovano il vantaggio grazie a Ciro Immobile ma nel finale, all’82° minuto, i francesi trovano la rete del definitivo pareggio con Dimitri Payet. Lazio che resta al secondo posto in classifica a +1 proprio sul Marsiglia. 
Ecco i risultati delle altre partite: 
Brondby 1-1 Rangers
Galatasaray 1-1 Lokomotiv Mosca
Genk 2-2 West Ham
Lione 3-0 Sparta Praga
Monaco 0-0 PSV 
Olympiakos 1-2 Eintracht Francoforte
Real Sociedad 1-1 Sturm Graz
Royal Antwerp 0-3 Fenerbache
Braga 4-2 Ludogorets
Dinamo Zagabria 3-1 Rapid Vienna
Ferencvaros 2-3 Celtic
Leverkusen 4-0 Betis Siviglia
Stella Rossa 0-1 Midtjylland 

Conference League - Fatica ancora la Roma contro i norvegesi del Bodo/Glimt: all’Olimpico finisce 2-2 con gli ospiti che passano in vantaggio nel primo tempo con la rete di Solbakken ma vengono raggiunti al 54° dalla rete di El Shaarawy. Passano 10 minuti e i norvegesi tornano avanti con la rete del baby bomber Erik Botheim, mentre all’84° è Roger Ibanez a trovare l’incornata che vale il 2-2 finale. Roma che resta al secondo posto ma che deve guardarsi alle spalle perché lo Zorya vince 2-0 contro il CSKA Sofia e si porta a -1 dai giallorossi. 
I risultati delle altre partite: 
Flora 2-2 Anorthosis
Kairat Almaty 1-2 Qarabag
Az Alkmaar 2-0 Cluj
Gent 1-1 Partizan 
LASK 2-0 Alashkert
Lincoln 1-4 Slovan Bratislava
Maccabi Tel Aviv 3-0 Helsinki JK
Omonia 1-1 Basilea
Randers 2-2 Jablonec
Paok 1-2 Copenhagen
Rennes 1-0 Mura
Slavia Praga 1-0 Maccabi Haifa
Tottenham 3-2 Vitesse
Union Berlino 1-2 Feyenoord

Europei di nuoto - Terza giornata di gare agli Europei di Nuoto a Kazan e Italia che continua a riempire il proprio medagliere. Su tutti, oggi, spicca la prestazione di Niccolò Martinenghi nei 100m rana, che chiude con il tempo di 55”63 (nuovo record italiano) e conquista la terza medaglia d’oro per l’Italia nella competizione. Italia che porta a 15 il totale di medaglie conquistate (al momento gli azzurri sono dietro solo alla Russia nel medagliere, prima con 5 ori, 3 argenti e 3 bronzi) grazie anche agli argenti conquistati da Gregorio Paltrinieri nei 1500m stile libero, Margherita Panziera nei 200m dorso e da Lorenzo Zazzeri nei 50m stile libero, mentre devono accontentarsi della medaglia di bronzo Ilaria Bianchi nei 200m farfalla e il quartetto della staffetta femminile dei 50m misti, composto da Silvia Scalia, Arianna Castiglioni, Elena Di Liddo e Silvia Di Pietro

ATP Parigi-Bercy - Non scende neanche in campo, Novak Djokovic, che raggiunge comunque i quarti di finale del Masters 1000 di Parigi-Bercy. Decisivo il forfait per infortunio del francese Gael Monfils, con Djokovic che si ritrova ora a 3 vittorie dal trionfo pur avendo disputato un solo incontro, al secondo turno contro l’ungherese Marton Fucsovics, il quale aveva eliminato Fognini nel turno precedente. Il numero 1 al mondo dovrà vedersela ora con lo statunitense Taylor Fritz, che oggi ha avuto la meglio dell’inglese Cameron Norrie in 2 set. Vittoria in 2 set anche per l’australiano James Duckworth contro il connazionale Alexei Popyrin, mentre il numero 10 Hubert Hurkacz vince contro Dominik Koepfer e sfiderà proprio Duckworth ai quarti di finale. Completano il quadro dei quarti di finale Casper Ruud, che ha battuto in 2 set Marcos Giron, contro Alexander Zverev, che ha sconfitto il bulgaro Grigor Dimitrov in 2 set. Vince anche Danil Medvedev, in 3 set contro Sebastian Korda, che sfiderà il vincente della sfida in corso fra Carlos Alcaraz e Hugo Gaston.

 

Ultima modifica il Venerdì, 05 Novembre 2021 00:26