Primavera - Le dichiarazioni di Vigiani e Mihai dopo la sconfitta contro il Cagliari

Scritto da  Nov 08, 2021

Dopo la sconfitta contro il Cagliari di sabato, l'allenatore della Primavera Luca Vigiani ed il centrocampista Luca Alessandro Mihai, autore del primo gol dei rossoblù, hanno rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni societari

Vigiani: "Sono contento di come abbiamo giocato. Ovviamente, partire con l’handicap in due situazioni leggibili dispiace perché lo 0-2, dopo pochi minuti, è chiaro che mette in difficoltà tutti. Siamo stati disattenti, quelle sono due azioni che si possono “parare” bene, invece ci è mancata la lettura. Tuttavia, la squadra ha prodotto gioco, creando, restando in partita e spesso nella loro metacampo. Vogliamo sviluppare gioco in tutte le parti del campo, a volte succede che in uscita si possa sbagliare un passaggio, quindi bisogna essere pronti a recuperare immediatamente. Questo è un principio che dobbiamo avere, da lì passa la maggior parte delle occasioni durante l’intera partita. Il lavoro si concentrerà su ogni aspetto, nelle prossime due settimane, ma come sempre succede: ci sarà da fare una riflessione ulteriore, però, sul fatto che prendiamo gol un po’ troppo facilmente all’inizi"».

Mihai: "Sono molto contento per il mio gol, meno per la squadra perché meritavamo di più. Io ho lavorato tanto in queste settimane per recuperare dall’infortunio, e – insieme a Wieser e Pyyhtia – sono un elemento nuovo. Ci troviamo molto bene e in allenamento parliamo sempre: cerchiamo di giocare insieme, provare uno-due e questo ci aiuta anche in campo. In queste due settimane di stop dobbiamo studiare cos’abbiamo sbagliato oggi, migliorando, ma con la testa alla Roma".

 

Fonte: Bologna FC

Nicolò Leva

Appassionato di sport, dal calcio al football americano, dal tennis ai motori. Da buon laureato in economia cerco e racconto i numeri che si nascondono dietro ogni avvenimento.