Aaron Hickey in azione contro il Genoa Aaron Hickey in azione contro il Genoa fonte immagine: Damiano Fiorentini / 1000cuorirossoblu.it

Il Resto del Carlino - Bologna, Hickey dice ancora no all’under 21 scozzese

Scritto da  Nov 10, 2021

Non andrà nemmeno questa volta in Nazionale Aaron Hickey. Il giovane scozzese non risponderà alla convocazione della Nazionale under 21 scozzese, è la seconda volta che il giovane terzino rossoblù prende la medesima decisione. Hickey, ormai titolare del Bologna, probabilmente attenderà la chiamata della Nazionale maggiore, forte delle sue ottime prestazioni in rossoblù.

RIPOSO - A spiegare le ragioni di Hickey è stato il CT della Nazionale scozzese Gemmil, il quale ha dichiarato: “Hickey non è infortunato. Ha chiesto solo di riposare, perché ha giocato molte partite. Si è operato alla fine della scorsa stagione è sente il bisogno di prepararsi per la sua prossima partita di campionato. Dobbiamo rispettare la sua decisione”. Ed effettivamente Hickey è partito titolare in 11 delle 12 partite stagionali, ma qualcosa non quadra.

INFORTUNIO? - Che Aaron non rispondesse alla chiamata di Gemmil accadde anche in occasione della pausa di ottobre. Allora l’allenatore dell’under21 scozzese giustificò l’assenza del rossoblù con un infortunio, un problema fisico che però non è mai esistito, giacché a poche ore da quella dichiarazione Hickey correva, si allenava e segnava in partitella a Casteldebole. L’impressione forte è dunque che il giovane scozzese attenda direttamente la chiamata del CT della Nazionale maggiore, forte del suo ruolo da titolarissimo nel Bologna. Un ruolo guadagnato a suon di prestazioni e che Aaron non sembra disposto a rischiare per la Nazionale giovanile del suo paese.

 

fonte: Marcello Giordano, Il Resto del Carlino

Stefano Francesco Utzeri

Studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio sogno: raccontare lo sport e i suoi protagonisti. Nativo digitale sedotto dai Beatles e Marty McFly.