Il Resto del Carlino - Allarme dall’Austria per Arnautović, ma l’attaccante vuole giocare bolognafc.it

Il Resto del Carlino - Allarme dall’Austria per Arnautović, ma l’attaccante vuole giocare

Scritto da  Nov 11, 2021

 

 

In una pausa Nazionali che già solo nella nostra sta mietendo vittime, arriva un segnale preoccupante anche dall’Austria per Marko Arnautović. Secondo quanto riportato da M. Giordano ne Il Resto del Carlino, sarebbe stato proprio lo stesso giocatore a lanciare l’allarme durante una conferenza stampa: “Non posso dire di essere al cento per cento, anche se sto migliorando. Sento il dolore ad ogni partita. Ho avuto questo dolore ogni minuto, ogni allenamento, ogni partita”. Il dolore a cui si riferisce è sempre quello alla cosa destra e lo staff medico

rossoblù è già in contatto con quello dell'Austria. 

Nonostante ciò, Arnautović da segni di voler giocare a tutti i costi con la sua Nazionale, come se si sentisse in obbligo, segno di una grande professionalità: “Voglio la rivincita con Israele, dopo il ko per 5-2 in trasferta dell'andata”. Casteldebole, quindi, dovrà rimanere con le dita incrociate già da stasera, quando l’Austria sarà impegnata nella sfida contro gli israeliani, dove probabilmente Marko sarà tra i titolari.

Insieme al numero 9, chi farà di tutto per partecipare al mondiale è il pitbull: il suo Cile pareva spacciato, ma nell’ultima tornata si è rimesso in careggiata, rimanendo a soli 3 punti dall’Uruguay, quinta in classifica. Giovedì prossimo tornerà a Bologna con sicuro 180 minuti sulle gambe e il jet lag da smaltire. 

Chi sta bene è Dominguez, invece, che con la sua Argentina ha la qualificazione in tasca. Anche Svanberg che, nonostante giocherà nelle due partite contro Georgia e Spagna, avrà tempo per recuperare.

 

Fonte: M. Giordano - Il Resto del Carlino

Ultima modifica il Giovedì, 11 Novembre 2021 08:27
Matteo Linarello

Studio Scienze della Comunicazione, gioco a baseball da quando ero “cinno” e possiedo una fede multi-sportiva legata alla mia città: Bologna.
Mi piace lo sport in tutte le sue angolazioni: vederlo, praticarlo e raccontarlo.