Nightline - Le parole di Mancini alla vigilia di Italia-Svizzera. Decisi data e luogo per la Supercoppa, nuova avventura per Gerrard.

Scritto da  Nov 11, 2021

ITALIA-SVIZZERA - In mattinata ha parlato in conferenza stampa il CT della nazionale Roberto Mancini, in vista della decisiva sfida di domani sera fra gli azzurri e la Svizzera. Mancheranno Ciro Immobile e Giorgio Chiellini ma ci sarà Nicolò Barella, che come comunicato dal ct azzurro è tornato ad allenarsi già ieri con il gruppo; in attacco pronta una maglia da titolare per il Gallo Andrea Belotti, che secondo Mancini non ha ancora tutti i 90 minuti nelle gambe ma sta bene e ha buone chance di scendere in campo. 
Domani sarà una gara difficile”, ha proseguito poi il ct della nazionale, “Noi sappiamo il valore che abbiamo e le gare di calcio vanno giocate tutte. La Svizzera gioca un ottimo calcio da diversi anni, tutte le gare giocate contro la Svizzera sono state difficili. Noi dobbiamo fare la nostra gara e il nostro gioco.” Si tornerà a giocare allo Stadio Olimpico, li dove l’11 giugno di 5 mesi fa gli azzurri hanno iniziato con un netto 3-0 alla Turchia il loro cammino verso la vittoria dell’europeo: “Sicuramente l'Olimpico ci darà una grande mano", dice Mancini, "giocare all'Olimpico è sempre bello. Il pubblico ci darà una grande spinta, credo lo farà anche domani. E io ho grande fiducia nei ragazzi, questo mi fa stare tranquillo”.

SUPERCOPPA ITALIANA - Il Consiglio di Lega della Serie A ha oggi ufficializzato data e luogo della finale di Supercoppa Italiana, in palio fra la vincitrice dello scorso campionato, l’Inter, contro la vincitrice dell’ultima Coppa Italia, la Juventus: la sfida si terrà il prossimo 12 gennaio 2022 allo Stadio Meazza di Milano. Ecco il comunicato ufficiale della Lega Serie A:
Il Consiglio della Lega Serie A, riunitosi questa mattina in videoconferenza, ha deliberato all'unanimità che la Supercoppa Italiana 2021 si disputerà allo stadio "Giuseppe Meazza" di Milano. Il trofeo, giunto alla 34ª edizione, si giocherà in Italia per la 23ª volta, a fronte delle 11 Coppe assegnate all'estero. Lo stadio milanese detiene il record di Finali disputate e si appresta ad ospitare la Supercoppa per la 12ª volta nella storia della competizione”.

ASTON VILLA, ARRIVA GERRARD - L’Aston Villa ha ufficializzato attraverso i propri canali il nome del suo nuovo allenatore: è Steven Gerrard, ex capitano e leggenda del Liverpool. Ritiratosi nel 2016 dopo 16 stagioni passate ad indossare la maglia dei Reds, Gerrard ha fatto il suo esordio come allenatore sulla panchina dei Glasgow Rangers, ottenendo due secondi posti e, nella passata stagione, la vittoria del campionato dopo 9 anni di dominio dei rivali di sempre del Celtic. Ora una nuova avventura all’Aston Villa, attualmente al 16° posto in Premier League e che ha dovuto pagare un indennizzo di 5 milioni ai Rangers per avere l’ex leggenda del Liverpool, che ha firmato un contratto per 3 anni.

TENNIS - Niente da fare per Lorenzo Musetti alle Next Gen ATP Finals. Il tennista classe 2002 infatti esce sconfitto in tre set (4-2, 4-3, 4-3) nello scontro diretto con il numero 39 del ranking Sebastian Korda. Sconfitta fatale per Musetti che termina il proprio girone al 3° posto e quindi fuori dalle semifinali. Oltre a Korda, avanzano alle semifinali anche Sebastian Baez, Carlos Alcaraz e Brandon Nakashima