Radio Casteldebole Recap - Il punto sul Bologna a due giorni dalla gara con la Roma, De Silvestri in parte con il gruppo crediti immagine: Damiano Fiorentini per 1000 cuori rossoblu

Radio Casteldebole Recap - Il punto sul Bologna a due giorni dalla gara con la Roma, De Silvestri in parte con il gruppo

Scritto da  Nov 29, 2021

3 partite in una settimana, e la prima di queste è andata decisamente bene per il Bologna, che ieri ha battuto lo Spezia per 1-0. Questa vittoria consente ai rossoblù di approcciare alla gara con la Roma, in programma mercoledì alle 18:30 al Dall’Ara, con grande entusiasmo.
4 squadre a pari punti: Fiorentina, Lazio, Juventus e Bologna. La squadra di Mihajlovic è attualmente in corsa per un posto in Europa, e, come detto dallo stesso Sinisa, non bisogna mai accontentarsi.
Per questo motivo, il Bologna dovrà scendere in campo contro la Roma con la determinazione e la grinta giuste per restare sulla scia delle sue dirette concorrenti.
Certo, la partita si prospetta tutt’altro che facile, ma la Roma ha anche dimostrato di non essere sempre continua, e il Bologna avrà dalla sua il fattore Dall’Ara.
Bisogna provarci, insomma, con la consapevolezza che anche un punto significherebbe già molto per i rossoblù.
Intanto, Mihajlovic può tirare un sospiro di sollievo dal momento che Nico Dominguez, uscito anzitempo nella gara di ieri, non ha riportato particolari problemi, e quindi con i giallorossi ci sarà.

In generale, il mese di dicembre si prospetta davvero ostico per la squadra di Sinisa, ma queste gare diranno tanto sugli obiettivi che il Bologna si deve prefissare.
Si sa, passare da un estremo all’altro non fa mai bene a nessuno, quindi logico è che occorre tenere i piedi ben saldi a terra, senza però smettere di poter quantomeno sognare un campionato anche solo leggermente diverso dagli ultimi, che si sono spesso rivelati un po’ anonimi.

Il punto sugli infortunati
La squadra è tornata al lavoro già stamattina, con una seduta di scarico per i titolari di ieri, ma soprattutto con Lorenzo De Silvestri che in parte si è allenato con i compagni, come riportato dal Bologna.
Il vicecapitano rossoblù, quindi, potrebbe anche essere convocato per la gara di mercoledì, ma la presenza dal primo minuto è, ovviamente, molto improbabile.
Restano ai box solo Schouten e Kingsley.

Diffidati
La lista dei giocatori in diffida non cambia rispetto a quella di qualche giorno fa. Rimangono sotto i riflettori Medel, Hickey e Dominguez.

Probabile formazione
Sinisa Mihajlovic non sembra intenzionato a fare turnover, nonostante l’impegno infrasettimanale.
La formazione, quindi, potrebbe essere la stessa di La Spezia, con Skorupksi in porta, e la linea a tre composta da Soumaoro, Medel e Theate. A centrocampo, a sinistra Hickey, in mezzo Dominguez e Svanberg e a destra dovrebbe restare Orsolini, che a Sinisa ieri è piaciuto molto, e lo ha anche eletto come migliore in campo.
In attacco, Soriano e Barrow agiranno alle spalle del confermatissimo Arnautovic.

Deborah Carboni

Aspirante giornalista sportiva con il Bologna nel cuore. Studentessa di Scienze della Comunicazione.