Nicola Sansone Nicola Sansone Damiano Fiorentini per 1000 cuori rossoblù

Il Resto del Carlino - Si apre la partita dei rinnovi in casa Bologna

Scritto da  Dic 11, 2021

Nel prossimo anno e mezzo, salvo errori od omissioni, 8 giocatori del Bologna vanno in scadenza di contratto: Mattias Svanberg (giugno 2023), Gary Medel (giugno 2022), Lorenzo De Silvestri (giugno 2022), Lucasz Skorupski (giugno 2023), Roberto Soriano (giugno 2023), Nicola Sansone (giugno 2023), Ibrahima Mbaye (giugno 2023), Diego Falcinelli (giugno 2022), Federico Santander (giugno 2022), tutti "titolari" tranne gli ultimi 3. Di questi solo De Silvestri ha già un meccanismo insito nel contratto (rinnovo automatico al 2023 al superare della 20 presenza) che lo porterebbe al 2023, cosa assai probabile, visto che a Torino saranno già 15 le presenze in questa stagione, con tutto il girone di ritorno da giocare.

Altri capitoli, ma questa volta conclusivi, sono quelli di Falcinelli e Santander: se non si riuscisse a "piazzarli" nel mercato di gennaio, chiuderanno a giugno prossimo la loro avventura in rossoblù. 

La partita dei rinnovi, invece, diventa calda per Gary Medel e Mattias Svanberg, ma per motivi differenti: Gary, a Bologna, si trova bene, ma per continuare e prorogare il suo contratto deve sentirsi al centro del progetto; Mattias ha un contratto intorno ai 500mila euro, la Società lo vuole raddoppiare portandolo ad un milione di euro e con scadenza prolungata al 2024, situazione che permetterebbe al Bologna di fare un mercato importante con lo svedese, qualora venisse messo sul mercato (Premier, Milan e Atalanta si sono già interessate al ragazzo).

Infine Soriano, Sansone e Skorupski sono altri rinnovi che, probabilmente, verranno trattati a fine stagione, partendo dal fatto che sono, attualmente, tre titolari della squadra che oggi presidia stabilmente la colonna sinistra, dimostrazione di qualità aumentata negli ultimi anni.

(Fonte Marcello Giordano - Resto del Carlino)

 

 

 

Ultima modifica il Sabato, 11 Dicembre 2021 10:37
Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"