Resto del Carlino –  Medel vs Vidal e Sanchez: è derby cileno al Dall’Ara crediti immagine: Damiano Fiorentini per 1000 cuori rossoblu

Resto del Carlino – Medel vs Vidal e Sanchez: è derby cileno al Dall’Ara

Scritto da  Mattia Cereda Gen 04, 2022

Ormai lo conosciamo bene, Gary Medel, il nostro mastino, è quel tipo di giocatore che ogni allenatore vorrebbe avere in rosa, per fame, concretezza, quantità e affidabilità. Sono tanti gli aggettivi che gli si potrebbero assegnare. Nella sfida contro l’Inter, Medel rappresenta un tassello fondamentale, più del solito, dal momento che tatticamente andrà a mettere una pezza in un ruolo che altrimenti sarebbe restato vacante, quello del mediano. Il cileno, che il giorno della Befana fronteggerà i suoi due compagni di nazionale Vidal e Sanchez, è un giocatore poliedrico, capace di adattarsi e di garantire sempre la sua parte. Lui stesso, che ha definito pochi giorni fa Sanchez “il più forte quando sta bene” non potrà però marcarlo stretto, come avrebbe di sicuro fatto occupando il ruolo di centrale di difesa. Sinisa, sembrerebbe inoltre intenzionato di farlo avanzare ulteriormente di qualche metro. In questo modo, lo spettacolo varrà comunque il prezzo del biglietto: la battaglia che si prospetterebbe lo vedrebbe antagonista del guerriero Arturo Vidal, anch’egli non di certo conosciuto per i suoi modi ortodossi. Un vero e proprio duello all’ultimo sangue insomma, tra due gladiatori che di certo non avranno intenzione di tirarsi indietro di un solo millimetro.

Medel, ex neroazzurro, segnò alla Roma con la maglia dell’Inter il giorno di Halloween del 2015, infilando Szczesny e portando al trionfo la squadra capitanata dall’ora c.t. della nazionale Roberto Mancini. L’unico precedente in rossoblù non è però di buono auspicio: l’anno scorso il cileno era già stato protagonista contro i nerazzurri in un match che li ha visti trionfare per 3 a 1. Anche se con una formazione rimaneggiata, i ragazzi di Sinisa hanno comunque la possibilità di dare parecchio filo da torcere alla squadra di Simone Inzaghi, oltre che di vendicarsi per la dura sconfitta subita all’andata. Giovedì, 12:30 al Dall’Ara, vedremo come andrà a finire.

(Fonte: Il Resto del Carlino - Giacomo Guizzardi)