Michel Aebischer Michel Aebischer Fonte immagine: Twitter

Il Resto del Carlino - Calciomercato, il Bologna attende la risposta di Aebischer

Scritto da  Gen 20, 2022

Dopo settimane di stallo, il Bologna sembra aver sciolto le riserve sul primo nome da portare in rossoblù e così la scelta è ricaduta su Michel Aebischer, 25enne centrocampista dello Young Boys di Berna(qui la sua scheda).

LA SITUAZIONE - Dopo la trasferta di Verona, il Bologna si troverà nuovamente a fare la conta degli assenti. Dominguez finirà sotto i ferri per l’operazione alla spalla che lo tormenta ormai da mesi, le assenze prolungate di Kingsley e Schouten mettono pressione ai rossoblù che ora puntano Aebischer. Sullo svizzero però la concorrenza è forte, il Bologna infatti si è inserito in una situazione oramai quasi definita tra Young Boys e Cagliari che sembrava ormai ad un passo dall’accordo. Il blitz di Bigon e co. ha sparigliato le carte in tavola. Il dirigente del Bologna ha pareggiato l’offerta dei sardi sia per il cartellino, che quella per l’ingaggio al giocatore: prestito di 6 mesi con obbligo fissato a 4 milioni e ingaggio da mezzo milione l’anno. La palla passa ora al centrocampista elvetico che deve decidere se nel suo futuro ci sarà il rossoblù bolognese o quello cagliaritano. Il club del patron Tommaso Giulini comunque potrebbe non restare a guardare senza reagire, infatti ci si attende magari un rilancio sulla proposta economica al giocatore. A quel punto il Bologna manterrebbe il punto, senza rilanciare, deciso ad arrivare al giocatore con un’unica offerta.

USCITE - Parallelamente al mercato in entrata continua a muoversi la situazione delle uscite. La prima novità da registrare è quella di un inserimento sulle tracce di Sydney Van Hooijdonk. Il figlio d’arte sembrava destinato a tornare in patria, in prestito all’Heerenveen, ma nelle ultime ore si sono fatti avanti gli scozzesi del Dundee con una proposta convincente per l’utilizzo del calciatore. Van Hooijdonk non lascerà comunque il Bologna prima della trasferta di Verona. Tra le richieste giunte a Casteldebole ci sono anche quelle per Vignato, Sansone e Skov Olsen; se il danese era il più vicino alla cessione, oggi anche lui sembra lontano dall’addio pur avendo richieste da Hertha Berlino e Rangers, interessamenti che però non soddisfano il Bologna che ha fissato il prezzo a 6 milioni. Al suo posto, come noto, il Bologna ha comunque individuato un sostituto che risponde al nome di Calvin Ramsay dell’Aberdeen, ma la situazione al momento è bloccata. Per quanto riguarda invece Vignato e Sansone, entrambi in diversi momenti sono stati richiesti dal Sassuolo: il Bologna vorrebbe tenere in rosa l’italo-brasiliano ma ha comunque fissato il prezzo a 10 milioni, mentre per Sansone il Bologna chiede 3 milioni. Hanno richieste, ma non partiranno sicuramente, Hickey e Svanberg, quest’ultimo rispetto a qualche giorno fa è più sicuro della permanenza vista anche la situazione della mediana, mentre lo scozzese ha forti interessamenti dalla Premier ma a gennaio non si muove.

Novità anche per il settore giovanile, dove dopo Pyythia, pare essere in arrivo un altro finlandese: si tratta del classe 2003 Kalle Wallus, terzino destro del Klubi 04, formazione con base ad Helsinki.

 

Fonte: Marcello Giordano, Il Resto del Carlino

Stefano Francesco Utzeri

Studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio sogno: raccontare lo sport e i suoi protagonisti. Nativo digitale sedotto dai Beatles e Marty McFly.