L'uomo della partita - Marko Arnautović Bologna FC

L'uomo della partita - Marko Arnautović

Scritto da  Feb 22, 2022

In casa Bologna l'obiettivo era soltanto uno: vincere per riscattarsi dopo un periodo complicato, dopo diverse sconfitte e una classifica che si stava accorciando sempre di più. Traguardo raggiunto per i rossoblù, che nel posticipo del lunedì sera hanno battuto lo Spezia di Thiago Motta, reduce da un periodo molto positivo. Una grande prestazione, quella offerta dai ragazzi di Sinisa Mihajlovic, che hanno messo in campo il coraggio e hanno messo da parte la paura, per prendersi tre punti fondamentali che migliorano la classifica. Decisivo, dopo un po' di tempo, Marko Arnautovic. Lo aspettava Mihajlovic, lo aspettava tutta Bologna. L'attaccante trascina la squadra grazie a una doppietta da vero centravanti: un grande taglio che vale il gol del pareggio, un imponente colpo di testa che fa esplodere di gioia il Dall'Ara e una prestazione che mancava da tanto tempo. Non solo le due reti ma tanto sacrificio, quello che ha sempre contraddistinto l'attaccante rossoblù. Una vittoria che regala ossigeno, una vittoria che ormai mancava un paio di mesi: la grande liberazione di Mihajlovic a fine partita è stata la dimostrazione di come il tecnico abbia sofferto nell'ultimo periodo, insieme alla squadra. Alla fine l'ha risolta uno degli uomini simbolo, uno degli ultimi che smette di lottare: Arnautovic aveva tanto bisogno di sbloccarsi dopo un periodo complicato e lo ha fatto nel modo migliore possibile, con una doppietta che regala ossigeno al Bologna in vista della prossima, importante sfida contro la Salernitana.

L'uomo della partita: Marko Arnautovic

Federico Calabrese

Classe 2000, studia presso l'Università di Bologna. Prima di entrare in 1000cuorirossoblu ha scritto per Numero-Diez, Mondoprimavera e Jzsportnews. In passato ha lavorato anche con Gazzamercato e Vocegiallorossa. Ha partecipato al Workshop di Giornalismo Sportivo, che ha visto come docenti Xavier Jacobelli e Alessandro Iori. Appassionato di calcio in tutte le sue sfumature, cerca di raccontare il lato romantico dello sport.