Stampa questa pagina
Musa Barrow Musa Barrow Damiano Fiorentini

Il Resto del Carlino - Con Arna out, il peso dei gol passa a Barrow

Scritto da  Mar 03, 2022

A Salerno i primi sintomi, poi la conferma con i successivi tamponi di controllo. Arnautovic si è preso il Covid, diventando l’ennesima batosta per un Bologna che, da inizio anno, dipende solo dalle sue giocate. “Arna” vorrebbe esserci per la sfida contro il Torino, domenica, ma dipende tutto dai tempi di guarigione. Nel frattempo, il nazionale austriaco corre nella sua villa fuori città seguendo, secondo quanto riportato da il Resto del Carlino, un programma di lavoro ad hoc. 

Quindi, scalda i motori Barrow sapendo che ora più che mai la squadra dipende soprattutto dalle sue giocate, ultimamente latitanti. Però, Mihajlovic non ha intenzione di cambiare il 3-4-3, visto l’assetto più offensivo che ha dato alla squadra e ai 4 punti conquistati in due partite. Barrow avrà a che fare con un ruolo a lui non tanto amico: il centravanti. In passato, Musa come punta ha faticato parecchio, ma poiché un vice Arnautovic non c’è la scelta pare quasi obbligata, mettendo lui come punta e accompagnandolo con Orsolini e Sansone ai lati. 

A Casteldebole non si sono ancora fatte prove tattiche per domenica, ma non è escluso - continua M. Vitali - che Mihajlovic possa estrarre dal cilindro altre soluzioni offensive. Sulla carta, Barrow può giocare in coppia sia con Orsolini, che ha dimostrato di sapersi adattare bene al ruolo di seconda punta, sia Sansone, che ci ha convissuto per buona parte della carriera. 

 

Fonte: M. Vitali - Il Resto Del Carlino

Matteo Linarello

Studio Scienze della Comunicazione, gioco a baseball da quando ero “cinno” e possiedo una fede multi-sportiva legata alla mia città: Bologna.
Mi piace lo sport in tutte le sue angolazioni: vederlo, praticarlo e raccontarlo.