La Gazzetta dello Sport - De Silvestri e il Bologna ancora insieme crediti immagine: Damiano Fiorentini per 1000 cuori rossoblu

La Gazzetta dello Sport - De Silvestri e il Bologna ancora insieme

Scritto da  Mar 25, 2022

Lorenzo De Silvestri e il Bologna ancora insieme. Il vice capitano rossoblù nella partita di domenica ha tagliato il traguardo delle 25 presenze in campionato quest'anno, traguardo che gli è valso il rinnovo di contratto fino al 2023.

L'opzione di rinnovo per il terzo anno era stata decisa quando il terzino destro e la dirigenza si erano incontrati per firmare il contratto, nell'estate di due anni fa.
Il cammino di De Silvestri e quello del Bologna proseguiranno ancora, almeno per un altro anno, di pari passo.
Questo dimostra come tra il laterale destro e Bologna sia sbocciato l'amore: ''Io vivo in centro e mi trovo benissimo, sono già affezionato a questa città. Alla Fiorentina sono stato tre anni, al Genoa e al Torino 4. Qui mi piacerebbe restare ancora per tanto tempo: la città, il club e i tifosi sono fantastici. Bologna mi fa impazzire''. Queste le parole del vice capitano rossoblù.

Sono già tre le reti per De Silvestri in questa stagione: ''I miei due obiettivi sono superare le 400 presenze in Serie A e diventare un difensore con il senso del gol''. Attualmente il terzino rossoblù è a quota 394 presenze, motivo per cui potrebbe raggiungere il suo obiettivo già quest'anno.

Sul rapporto con Sinisa Mihajlovic si è poi espresso così ai microfoni di Dazn: ''E' arrivato a Firenze e a Genova che io ero già lì, mentre poi è stato lui che mi ha voluto fortemente al Torino e a Bologna. Insomma, l'uno insegue l'altro. Ci conosciamo da 11 anni, anche a livello umano mi ha insegnato molte cose''.

E quando gli viene chiesto quale sarà la prima cosa che farà una volta smesso di giocare, il vice capitano del Bologna risponde così: ''Andrò a New York, mi piacerebbe visitarla e vedere la maratona''.

Se il prossimo futuro del vice capitano sembra ormai delineato, ci sono tanti giocatori su cui vige ancora un punto interrogativo.
Uno su tutti: Gary Medel, in scadenza di contratto a giugno. E, ancora, Roberto Soriano, che però vorrebbe rimanere.
Chi invece sembra intenzionato a non prolungare il suo attuale contratto è Mattias Svanberg: lo svedese va in scadenza nel 2023 e non ha ancora rinnovato.

(Fonte: La Gazzetta dello Sport - Matteo Dalla Vite)

 

Deborah Carboni

Aspirante giornalista sportiva con il Bologna nel cuore. Studentessa di Scienze della Comunicazione.