Bigon: "Ringrazio tutti i ragazzi, vittoria dedicata a Sinisa"

Scritto da  Apr 11, 2022

 

 

Il Bologna conquista i 3 punti nel monday-night contro la Sampdoria, decisiva la doppietta nel secondo tempo di Marko Arnautovic.

Queste le parole del direttore rossoblù Riccardo Bigon, intervenuto ai microfoni di Sky per complimentarsi con la squadra:

“Devo ringraziare i ragazzi che affrontano le settimane con grande professionalità. Dedichiamo la vittoria a Mihajlovic, che nonostante la distanza ci dà sempre molta carica. Con questi tre punti siamo ad un passo dalla salvezza. Speravamo in una stagione migliore, ma siamo sulla strada giusta. Il nostro obiettivo era entrare nella partita sinistra della classifica ed aumentare i punti dello scorso, vedremo cosa ci aspetta in queste ultime partite”.

Su Arnautovic: “Si tratta di uno di quei giocatori che entrerà nella storia del Bologna. Tra qualche anno si capirà cosa ha lasciato alla città di Bologna. Erano diverse partite che stava giocando bene; tutti si aspettano sempre tanto ma il campionato italiano è difficile. Sarà un giocatore fondamentale anche per le prossime stagioni”.

Sui rimpianti della stagione: “Pensavamo e sognavamo in una stagione più importante. Abbiam chiuso con 27 punti il girone d’andata, un record per il Bologna. Al rientro ci siamo ritrovati con dieci positivi, poi, dalla trasferta di Cagliari, è iniziata una serie di sconfitte e tanti infortuni; lì il percorso si è un po' interrotto. La squadra però si è sempre dimostrata matura e non ha mai mollato”.

 

Ultima modifica il Martedì, 12 Aprile 2022 00:05