Gary Medel Gary Medel fonte immagine: Damiano Fiorentini / 1000cuorirossoblu.it

Il Resto del Carlino - Bologna, ricorso contro la squalifica di Medel. Contro l’Udinese mancheranno il cileno, Soumaoro e Arnautovic

Scritto da  Apr 20, 2022

Due giornate con ammenda. È questa l’attesa sanzione a Gary Medel, comminata al Pitbull cileno dopo le accese proteste contro l’arbitro Sacchi nel convulso finale di Juventus-Bologna, in merito al fallo di Soumaoro e Morata.

Medel ha ricevuto la sanzione più grave a causa delle reiterate proteste nei confronti del direttore di gara. Con il cileno, contro l’Udinese, mancherà anche Adama Soumaoro, espulso per il fallo fuori area su Morata lanciato a rete.

Il Bologna però vuole recuperare il Pitbull in vista del recupero casalingo e per questo ha presentato ricorso contro la decisione del giudice sportivo. Il dispositivo del giudice sportivo dice in merito a ciò che è accaduto in campo che “a seguito di un provvedimento di ammonizione, ha continuato a protestare in maniera plateale anche con gesti inequivocabili nei confronti del direttore di gara, toccandogli lievemente il braccio alla notifica del provvedimento di espulsione”. Una motivazione sulla quale il Bologna, nella persona dell’avvocato Mattia Grassani, ha intenzione di costruire il ricorso in vista di Bologna-Inter, in modo che il cileno sia presente in campo.

Intanto, però, il Bologna deve fare i conti con le assenze per la sfida con l’Udinese. Oltre a Medel mancherà Soumaoro e Marko Arnautovic, uscito malconcio dallo Stadium ma comunque squalificato perché giunto alla quinta sanzione. Lo staff di Miha e Mihajlovic dovranno dunque operare delle scelte: in prima linea c’è Luis Binks pronto a prendere il posto al centro della linea a 3, proprio del Pitbull; accanto a lui, al posto di Soumaoro, ci sarà Kevin Bonifazi e a chiudere il trio il solito Theate. Davanti, al posto dì Arnautovic, chance per la coppia Barrow e Orsolini, mentre è improbabile un’opportunità concessa a Falcinelli e Santander, persino esclusi dalla lista dei convocati per Torino. Improbabile pure l’utilizzo di Sansone, che ieri non si è allenato per una sindrome influenzale.

A centrocampo, qualche dubbio con Dominguez in crescita è uno Schouten scalpitante dopo questa serie di ottime prestazioni.

 

fonte: Marcello Giordano, Il Resto del Carlino 

 

Stefano Francesco Utzeri

Studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio sogno: raccontare lo sport e i suoi protagonisti. Nativo digitale sedotto dai Beatles e Marty McFly.