Joey Saputo Joey Saputo Damiano Fiorentini per 1000 cuori rossoblù

Il Corriere di Bologna -Saputo atterra a Bologna: si parla di futuro

Scritto da  Apr 23, 2022

Atterra oggi al Marconi il Presidente Saputo, con un intento ben chiaro: vedere la squadra giocare contro i bianconeri dell'Udinese e, probabilmente, contro i nerazzurri dell'Inter, big match che potrebbe fargli quanto effettivamente serve per rendere più competitivo il Suo Bologna. Ma in agenda ci sono anche altri due temi caldi: la possibile nuova figura del Ds (Bigon ha ancora un anno di contratto, esattamente come Mihajlovic, ma potrebbe essere ai saluti) e il progetto Stadio.

Iniziamo con la figura del Ds: in pole ci sono due figure, quella di Giovanni Sartori, che dovrebbe salutare l'Atalanta a fine stagione, e Guido Angelozzi, direttore sportivo che ha già lavorato con Fenucci al Lecce e oggi al Frosinone, squadra con cui il Bologna ha effettuato uno scambio di portieri (Bardi per Ravaglia). Per quanto riguarda Sartori (nato come Ds al Chievo, nei primi anni 2000 con Campedelli), Fenucci avrebbe il suo si di massima in quanto Bologna sarebbe una soluzione gradita. La storia fra Sartori e l'Atalanta è iniziata nel lontano 2014 e in questi anni la squadra bergamasca ha avuto un percorso di crescita che non ha eguali in Italia, stabilizzandosi nella parte alta della classifica. Per Angelozzi la storia è parzialmente differente: Catania, Perugia, Lecce, Bari, Spezia, Sassuolo, di nuovo Spezia e adesso, come si diceva, Frosinone, squadre di mezza classifica (Sassuolo a parte), con cui ha sempre, bene, fatto di necessità virtù, come l'ultimo episodio a Spezia, dove ha guadagnato la Serie A al secondo anno. Saputo, ipotesi non improbabile, avrà colloqui con entrambi in questa parentesi bolognese, per poi prendere una decisione. Un cambio di Ds potrebbe portare anche ad un cambio di allenatore, ma questa è un'altra storia.

Sullo Stadio ci dovremmo ormai essere, alcuni dettagli, per poi impostare la road map dei lavori, che comunque difficilmente dovrebbero iniziare prima della seconda metà del 2023.

(Fonte Alessandro Mossini)

 

Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"