Il Resto del Carlino - Sinisa pronto a riprendersi Casteldebole

Scritto da  Mag 05, 2022

Oggi è la giornata di Sinisa Mihajlovic, la giornata del tanto atteso ritorno in campo. Dopo aver passato gli ultimi giorni a Roma con la propria famiglia, Il tecnico è atteso a Casteldebole per dirigere l’allenamento in programma alle 11, ritrovando così quel campo che gli manca dal 26 marzo scorso, giorno in cui annunciò il ritorno della malattia.

Ad attenderlo, non mancheranno dirigenti e staff tecnico; salvo sorprese, non vi saranno però tifosi, con l’allenamento che sarà svolto a porte chiuse vista la vicinanza del prossimo match contro il Venezia.

La squadra, dal canto suo, ha cercato in tutti i modi di far sorridere Sinisa con i risultati ottenuti sul campo. Da quando Mihajlovic è tornato in ospedale, i rossoblù hanno conquistato dieci punti, inanellando sei risultati utili consecutivi e garantendosi la possibilità di poter chiudere l’anno a 52 punti, punteggio che rappresenterebbe un record nell’era moderna.

Al suo ritorno in campo Mihajlovic potrà contare su tutti quasi tutti gli effettivi. Nella giornata di ieri è rientrato Kingsley, out dallo scorso 17 ottobre causa frattura al perone. L’unico ai box rimane Dijks, ormai certo di aver terminato anzitempo la propria stagione dopo aver rimediato una lesione agli adduttori della gamba sinistra.

Contro il Venezia, dunque, il tecnico serbo avrà l’imbarazzo della scelta. Theate scalpita per ritrovare la maglia da titolare in difesa, mentre rimane vivo il ballottaggio in mediana tra Dominguez e Svanberg al fianco di Schouten e Soriano. Starà a Sinisa scegliere l’undici migliore.

 

Fonte: Marcello Giordano, Il Resto del Carlino