Resto del Carlino - Giovani all’attacco. Occasione per tre ragazzi della primavera contro il Genoa Bologna Fc

Resto del Carlino - Giovani all’attacco. Occasione per tre ragazzi della primavera contro il Genoa

Scritto da  Mag 17, 2022

Arriva l’ultima partita e arriva anche il tempo dei bilanci. Il Bologna sotto la guida di Mihajlovic alla fine arriva sempre più o meno con lo stesso passo. 47 punti nell’annata migliore sotto Saputo. 41 l’anno scorso e 43 adesso con l’ultima da giocare con la possibilità di ripetere il miglior risultato ottenuto dotto la gestione del canadese.

 

Rimane solo l’ultimo viaggio verso Marassi prima del rompete le righe. Il Genoa ormai retrocesso dopo la matematica arrivata con la sconfitta del Cagliari contro l’Inter si appresta ad affrontare un Bologna che non ha più nulla da chiedere. Il fischio d’inizio è stato programmato per le 17.15 per un match che rischia di non rappresentare molto oltre i tre punti in palio. L’anno scorso era ben diversa la situazione con il Genoa che al Dall’Ara festeggiava la salvezza aritmetica con una vittoria per 2-0 firmata Zappacosta e Scamacca. In quella sfida Mihajlovic si tolse lo sfizio di mandare in campo Amey a quindici anni e 274 giorni come il più giovane debuttante in serie A.

Per l’ultima del 2022 potrebbe fare lo stesso. I tre indiziati per giocare sono Raimondo, Urbanski e Stivanello, il quale sarebbe al debutto assoluto in Serie A. Solo un’idea che diventerà realtà forse solo dopo l’allenamento a Casteldebole quando riinizieranno i lavori in vista della preparazione per l’ultima partita di questa stagione.

Fonte - Il Resto Del Carlino, Massimo Vitali