Il Resto del Carlino - Pronto il rinnovo per Di Vaio, oggi incontro fra Saputo e Mihajlovic

Scritto da  Mag 20, 2022

Manca ancora una partita alla fine del campionato, ma in casa Bologna sono già iniziati i preparativi per la prossima stagione. Con il ritorno del presidente Joey Saputo in città, infatti, sembrano esserci già le prime mosse a livello societario. Innanzitutto, sembrerebbe pronto il rinnovo per Marco Di Vaio, il cui contratto scade il 30 giugno: l’ex attaccante rossoblu, che nelle scorse stagioni ha svolto il ruolo di capo scout e di referente fra Bologna e Montreal, oltre che condurre alcune trattative per la prima squadra e il mercato di Primavera e Under 18, verrà inquadrato in un ruolo più specifico. Sembra essere proprio questa la linea adottata dalla società rossoblu: ruoli chiari e specifici per evitare confusione e ottimizzare le risorse. Il nuovo ruolo di Di Vaio verrà dunque discusso nelle prossime settimane dall’ad Claudio Fenucci e dal nuovo direttore sportivo. 

Sono previsti per le prossime ore, invece, l’incontro fra Saputo e Mihajlovic e quello fra Saputo e l’attuale direttore sportivo Riccardo Bigon, al quale è già stato comunicato che il suo ciclo a Bologna è terminato. Nella giornata di ieri, in realtà, c’è stato anche un primo incontro fra Saputo e Sinisa Mihajlovic: solo una semplice chiacchierata informale, con i due che si sono incontrati a Casteldebole dove il patron ha incontrato alcuni partner e svolto alcune call conference con Stati Uniti e Canada. Nelle prossime ore, dunque, Saputo ascolterà il punto di vista sulla stagione di Mihajlovic, cercando di programmare la prossima stagione. Anche per il futuro del tecnico, tuttavia, bisognerà aspettare l’arrivo del nuovo direttore sportivo. E a tal proposito, i rossoblu aspettano il via libera per Sartori, che intanto sta trattando l’uscita dall’Atalanta; pronto per lui un contratto di 2/3 anni a circa 600mila euro più bonus legati alle plusvalenze, formula molto simile a quella che il dirigente aveva sottoscritto con il club bergamasco. 

 

Nella serata di ieri, inoltre, il presidente ha incontrato a cena l’ad Claudio Fenucci, suo braccio destro con cui sta costruendo il nuovo Bologna: probabile che i due abbiano parlato dei temi da affrontare nei prossimi colloqui, oltre che avallare il rinnovo di Marco Di Vaio, che nella sua esperienza a Bologna ha ottenuto ottimi risultati per quanto riguarda il settore giovanile e la Primavera. 

Fonte: Marcello Giordano, Il Resto del Carlino