Sartori saluta ufficialmente l'Atalanta: "Abbiamo costruito qualcosa di straordinario" credits: L'Eco di Bergamo

Sartori saluta ufficialmente l'Atalanta: "Abbiamo costruito qualcosa di straordinario"

Scritto da  Mag 28, 2022

Giovanni Sartori ha ufficialmente salutato l'Atalanta. Il futuro direttore sportivo del Bologna ha infatti tenuto una conferenza d'addio a Zingonia: "Questo è un momento molto particolare, sono onorato di aver fatto parte di un progetto così importante, un esempio a livello internazionale. Ringrazio l'amministratore delegato che otto anni fa pensò a me, grazie anche al Presidente e a tutta la famiglia Percassi: mi hanno dato la possibilità di contribuire a un qualcosa di straordinario, abbiamo portato in alto il nome di Bergamo e dell'Atalanta. Grazie ai miei collaboratori, che hanno girato il mondo per trovare validi calciatori. Grazie alla città di Bergamo, agli allenatori passati: grazie a tutti, mi ritengo fortunato".

Contemporaneamente, l'Atalanta ha diramato un comunicato ufficiale ringraziando Sartori: "Atalanta Bergamasca Calcio ed il Responsabile dell’Area Tecnica Giovanni Sartori, dopo otto intense stagioni vissute insieme, hanno consensualmente deciso di separarsi per intraprendere nuovi percorsi sportivi che possano rappresentare, per entrambi, ulteriore motivo di crescita. Sartori, arrivato a Bergamo ad agosto del 2014, ha contribuito attivamente al rafforzamento della prima squadra, consentendo il raggiungimento di importanti traguardi a livello nazionale ed europeo. Con competenza e sensibilità, Sartori ha saputo farsi apprezzare non solo come dirigente ma anche come uomo. Tutta la famiglia Atalanta augura a Giovanni Sartori i migliori successi personali e professionali".

Fonte: calcioatalanta.it/atalanta.it

Federico Calabrese

Classe 2000, studia presso l'Università di Bologna. Prima di entrare in 1000cuorirossoblu ha scritto per Numero-Diez, Mondoprimavera e Jzsportnews. In passato ha lavorato anche con Gazzamercato e Vocegiallorossa. Ha partecipato al Workshop di Giornalismo Sportivo, che ha visto come docenti Xavier Jacobelli e Alessandro Iori. Appassionato di calcio in tutte le sue sfumature, cerca di raccontare il lato romantico dello sport.