Il Resto del Carlino - Raimondo, il baby-bomber che si ispira a Cavani e sogna il Mondiale Antonio Raimondo, Bfc

Il Resto del Carlino - Raimondo, il baby-bomber che si ispira a Cavani e sogna il Mondiale

Scritto da  Giu 30, 2022

 

 

Antonio Raimondo continua a stupire e, soprattutto, continua a segnare. Il baby-bomber rossoblù, dopo i quattordici gol stagionali in Primavera, ha iniziato nel migliore dei modi l’avventura ai Giochi del Mediterraneo: gol vittoria nel primo match contro il Portogallo e tripletta contro la Grecia.

Dopo l’esordio in Serie A contro il Genoa nello scorso campionato, ora Raimondo è pronto per una stagione da protagonista con la prima squadra.

“Mi ispiro a Cavani; sogno il Mondiale con la Nazionale e la Champions. Il primo desiderio è giocare stabilmente in Serie A”. Queste le sue parole dopo la tripletta con la maglia azzurra.

Il contratto, in scadenza nel 2023, è stato rinnovato fino al 2027. Un segnale forte che rispedisce al mittente le avance di squadre come Inter, Juventus e Bayern Monaco. Antonio ha preferito un posto sicuro in prima squadra rispetto ai soldi di un top team.

Terminati i Giochi del Mediterraneo sarà di tempo di vacanze, prima di riunirsi al ritiro del Bologna sotto gli ordini di Sinisa Mihajlovic. Starà al mister serbo decidere quanto spazio meriterà il baby talento che sembra avere gli occhi di mezza Europa puntati su di lui.

Su una cosa, per il momento, non ci sono dubbi: Antonio Raimondo è uno dei talenti più interessanti d’Europa. Lo dicono i numeri.

Fonte: Marcello Giordano, Il Resto del Carlino 

 

Ultima modifica il Giovedì, 30 Giugno 2022 08:31