Il Resto del Carlino - Bologna: pressing su Ferguson crediti immagine: 1000 cuori rossoblu - Valentino Orsini

Il Resto del Carlino - Bologna: pressing su Ferguson

Scritto da  Riccardo Chiaramondia Lug 09, 2022

Dopo avere sondato il terreno un mese fa e aver poi continuato in sordina la trattativa, il Bologna è tornato forte su Lewis Ferguson, centrocampista scozzese classe ’99 dell’Aberdeen, per sostituire il partente Svanberg. Il suo acquisto dovrebbe venire finanziato dalla cessione del connazionale Hickey al Brentford, la cui ufficialità si attende entro martedì.

Ferguson in questa sessione di mercato ha destato l’interesse di numerose squadre italiane, ma quasi tutte sembrano essersi defilate: l’Empoli ha come priorità il ritorno di Zurkowski, seguito anche dal Bologna, dalla Fiorentina, la Sampdoria ha preferito confermare Rincon, mentre il Lecce rimane sulle tracce dello scozzese, ma l’offerta di 2,5 milioni è al momento troppo bassa. Sartori, infatti, ha messo sul piatto 4 milioni, scavalcando la concorrenza del club salentino, e ha raggiunto un accordo di massima per un contratto quinquennale da 500-600 mila euro stagionali ottenendo così il benestare del centrocampista: sembra che Ferguson abbia espresso al suo agente la volontà, qualora dovesse trasferirsi in Italia, di scegliere il Bologna. Lo scozzese attende però anche possibili offerte dalla Premier.

La scorso anno Ferguson ha impressionato con le sue prestazioni: per lui 38 presenza condite da 12 gol e un assist nelle competizioni nazionali e ha mostrato ottimi segnali anche nelle coppe europee, in particolare in Conference League, con 4 reti nei 6 match di qualificazione disputati. Dotato di una fisicità importante è un centrocampista in grado di coprire ogni posizione, potendo quindi risultare anche un jolly per gli adattamenti a partita in corso. 

La cessione di Hickey non servirà, però, solo a finanziare l’assalto a Ferguson: Sartori e Di Vaio stanno valutando vari profili per trovare un terzino sinistro. Oltre al possibile prestito di Cambiaso dalla Juventus si tratta per Josh Doig, altro giovane scozzese per il quale l’Hibernian chiede 4 milioni, e Doron Leidner dell’Hapoel Tel Aviv.

Capitolo centrale: le priorità del Bologna sembrano essersi spostate verso Formose Mendy dell’Amiens con Thiaw come seconda scelta, su di lui da alcuni mesi è, però, attivo il Milan. Infine, per l’attacco, continua la ricerca di un giocatore in grado di dare riposo ad Arnautovic. Il Bologna rimane attivo su Strend Larsen e su Lucca, ma le offerte rispettivamente di 6 e 5 milioni vengono considerate troppo basse dai club di appartenenza. La situazione potrebbe sbloccarsi con la cessione di Svanberg al Napoli e l’ingresso di nuove liquidità.

(Fonte: Il Resto del Carlino - Marcello Giordano)