Sinisa Mihajlovic e la moglie Arianna Rapaccioni Sinisa Mihajlovic e la moglie Arianna Rapaccioni Fonte immagine: Instagram Arianna Rapaccioni

Il Resto del Carlino -Visita a sorpresa a Casteldebole: Sinisa passa a trovare il suo Bologna

Scritto da  Nicolò Cozzolino Lug 26, 2022

 

Nel giorno della ripresa degli allenamenti dopo il ritorno dall'amichevole persa con l'Az per 1-0, Mihajlovic è passato assieme alla moglie Arianna Rapaccioni al centro tecnico per un breve saluto a squadra, allo staff e alla dirigenza. Sinisa era ricoverato al reparto di Ematologia Seragnoli del Policlinico Sant'Orsola dove prosegue il ciclo di cure. Sorpresa a metà però: la moglie aveva annunciato l’arrivo del marito con un post su Instagram la visita con il messaggio «Direzione Casteldebole».

L’allenatore è apparso provato dal ciclo di cure a cui si sta sottoponendo da tempo ma non per questo vuole stare distante dalla squadra. Dopo aver seguito e guidato la squadra da remoto il giorno prima, nella giornata di ieri, dopo le dimissioni, si è voluto presentare circa alle 11.30, verso la fine dell’allenamento. Sinisa indossava una maglietta del club, nonostante non avesse guidato la seduta di allenamento, dimostrazione che il tecnico volesse stare vicino alla squadra. A Casteldebole sperano di riabbracciare Mihajlovic per la prima uscita ufficiale in stagione: il Bologna affronterà il Cosenza l’8 agosto in Coppa Italia. Da valutare le condizioni dell’allenatore per quella data.

Intanto ha ripreso ad allenarsi regolarmente in gruppo Kevin Bonifazi, che ha smaltito il risentimento muscolare che lo aveva bloccato alla vigilia dell'amichevole olandese. Il difensore italiano sarà quindi disponibile per la prossima amichevole estiva con l'Az. Lavoro a parte invece per Denso Kasius. Il calciatore olandese non ha ancora risolto l’affaticamento muscolare ed è incerta la sua presenza nell’amichevole con l’Az. Se non dovesse farcela, a partire  dal primo minuto dovrebbe essere Mbaye.

 

Fonte: Marcello Giordano, Il Resto del Carlino