Stadio - Bologna-Cosenza, Mihajlovic sarà in panchina credits: Bologna FC

Stadio - Bologna-Cosenza, Mihajlovic sarà in panchina

Scritto da  Ago 08, 2022

Questa sera il Bologna farà il suo esordio stagionale nella sfida di Coppa Italia contro il Cosenza e, in panchina al Dall'Ara, ci sarà anche Sinisa Mihajlovic, pronto a guidare i suoi ragazzi. Un impegno da non sottovalutare quello di stasera, soprattutto se si guardano i precedenti, con la Ternana che lo scorso anno ne segnò cinque, mentre due anni fa fu lo Spezia ad eliminare il Bologna. Quest'anno il discorso è ancora più complicato, perché tra mercato e cambio di dirigenza bisogna ancora trovare la quadra giusta.

Stasera bisogna mettere in campo un grande carattere ed è per questo che servirà la presenza di Mihajlovic, fa la differenza: il serbo inoltre, salvo modifiche all'ultimo, sarà anche a disposizione dei giornalisti nel post partita. Prima, però, c'è una gara da affrontare e con diversi dubbi, soprattutto di natura tattica: bisogna trovare l'intesa giusta, anche perché una sconfitta stasera potrebbe essere allarmante, ed è per questo che serve la figura di Mihajlovic per evitare spiacevoli sorprese. Sinisa stasera tornerà in campo, un ritorno che ricorderà da una parte quello in Verona-Bologna, quando a sorpresa uscì dall'ospedale per andare in panchina ad aiutare i suoi ragazzi. Fu una grande dimostrazione di forza, e la sua presenza spronò la squadra; lo stesso deve accadere stasera, perché la sua presenza vale tanto, perché il suo carattere è determinante. Molto determinante.

Fonte: Stadio - Claudio Beneforti

Ultima modifica il Lunedì, 08 Agosto 2022 09:30
Federico Calabrese

Classe 2000, studia presso l'Università di Bologna. Prima di entrare in 1000cuorirossoblu ha scritto per Numero-Diez, Mondoprimavera e Jzsportnews. In passato ha lavorato anche con Gazzamercato e Vocegiallorossa. Ha partecipato al Workshop di Giornalismo Sportivo, che ha visto come docenti Xavier Jacobelli e Alessandro Iori. Appassionato di calcio in tutte le sue sfumature, cerca di raccontare il lato romantico dello sport.