Calciomercato Bologna - Ilicic dice sì ai rossoblù. Resta in piedi la trattativa per Shomurodov. Sirene dalla Turchia per Mbaye? crediti immagine: Bologna Fc

Calciomercato Bologna - Ilicic dice sì ai rossoblù. Resta in piedi la trattativa per Shomurodov. Sirene dalla Turchia per Mbaye?

Scritto da  Ago 17, 2022

Due settimane alla fine del mercato e ancora diverse operazioni possibili per il Bologna, in entrata soprattutto, ma non è da escludere che qualche movimento possa accadere anche sul fronte delle uscite.

DIFESA. Nella giornata di ieri Joaquin Sosa e Jhon Lucumì hanno effettuato le visite mediche presso il centro Isokinetic. L’acquisto dell’uruguaiano è stato ufficializzato nel pomeriggio odierno, mentre per l’ufficialità del colombiano è questione di ore. Sono loro i due rinforzi in difesa per i quali vi era priorità assoluta dopo le evidenti difficoltà palesate in questo precampionato.
Tuttavia, non si può escludere un ulteriore innesto in difesa, soprattutto qualora dovesse presentarsi un’offerta per Kevin Bonifazi.
Sfumato Perr Schuurs (arrivato a Torino nella giornata odierna per una cifra di circa 9,5 milioni più 3,5 di bonus), il candidato numero uno resta Flavius Daniliuc, difensore austriaco classe 2001 del Nizza. Come riportato nell’edizione odierna de Il Resto del Carlino, il Nizza avrebbe aperto al diritto di riscatto, come richiesto dal Bologna, tuttavia resta da limare ancora la differenza tra domanda e offerta. I francesi chiedono almeno 6 milioni di euro, mentre il club di Saputo è fermo a 4 milioni. Qualora non si dovesse concretizzare l’affare Daniliuc, il Bologna potrebbe virare su Dimitrios Nikolau, classe ’98 di proprietà dello Spezia che lo valuta circa 4 milioni di euro.
Sul fronte uscite, Mitchell Dijks continua ad essere fuori rosa in attesa di una collocazione, mentre per Ibrahima Mbaye potrebbe arrivare un’offerta dalla Turchia. Stando a quanto riportato da Tuttomercatoweb, sul senegalese ci sarebbe l’interesse dell’Hatayspor (e di qualche club inglese).

CENTROCAMPO. Con il ritorno al 3-5-2 come modulo di partenza, il Bologna sta valutando anche l’innesto di un ulteriore centrocampista. L’obiettivo numero uno della dirigenza è rappresentato da Szymon Zurkowski, sul quale però la Fiorentina deve fare alcune riflessioni, e l’impressione è che molto dipenderà dal passaggio del turno dei playoff di Conference League.
Da segnalare, inoltre, un possibile scambio tra Bologna e Sampdoria con i liguri che vorrebbero cedere ai rossoblù Ronaldo Vieira, mentre Emanuel Vignato farebbe il percorso inverso. Vieira, per caratteristiche tecniche, andrebbe a ricoprire il ruolo di vice-Schouten dal momento che Aebischer non pare convincere fino in fondo Mihajlovic. Lo riporta Il Corriere di Bologna.

ATTACCO. Come riportato oggi da Repubblica, da Bergamo è arrivato il sì di Ilicic al trasferimento sotto le due torri. La fumata bianca ancora non è arrivata, poiché ci sono ancora alcuni dettagli da sistemare: primo fra tutti l’accordo sull’ingaggio del giocatore. Il Bologna non sembra essere disposto a offrire allo sloveno 1,8 milioni all’anno, motivo per il quale ora tocca all’attaccante abbassare le richieste. A spingere per avere lo sloveno in rosa al più presto pare sia proprio Sinisa Mihajlovic che, nonostante i diversi dubbi sulla condizione fisica di Ilicic, crede nella voglia di riscatto del giocatore.
Ecco che, qualora l’affare Ilicic dovesse andare in porto, a fare le valige potrebbe essere Riccardo Orsolini, escluso dalla gara di Roma per via di un ritardo a una riunione tecnica. Difficile pensare che davanti a un’offerta importante per l’esterno destro, il Bologna possa dire no.
Infine, resta da valutare la questione per il vice Arnautovic. Resta in piedi la trattativa per Eldor Shomurodov con la Roma: i giallorossi continuano a chiedere il prestito con obbligo di riscatto, mentre il Bologna vorrebbe il diritto o quantomeno l’obbligo condizionato fissato a 10 milioni.
Il piano B è rappresentato da Jorgen Strand Larsen, altra operazione non esattamente low cost dal momento che il Groningen chiede tra gli 11 e i 12 milioni di euro. Lo riporta Il Corriere di Bologna.

Deborah Carboni

Aspirante giornalista sportiva con il Bologna nel cuore. Studentessa di Scienze della Comunicazione.