Motolese in azione contro l'Inter Motolese in azione contro l'Inter Bologna FC

Primavera - Domani sfida contro la Roma. Motolese "Partita complicata ma siamo una squadra forte e unita"

Scritto da  Ago 25, 2022

Sicuramente non è un inizio di campionato facile quello del Bologna Primavera, guidato da Luca Vigiani. Dopo la vittoria alla prima giornata di campionato contro l’Inter, detentrice del titolo, ecco che i rossoblù affronteranno la Roma, dominatrice della stagione regolare, e sconfitta solo in finale di play-off dai nerazzurri. Il match avrà luogo allo stadio Tre Fontane di Roma, con il calcio d’inizio previsto per le ore 16. 

Il match sarà trasmesso su Sportitalia; per chi non dovesse riuscire a seguire il match, sarà possibile leggere su 1000cuori il recap dell’incontro.

L’avversario di giornata, come detto, sarà la Roma, che non sarà però guidata da Alberto De Rossi. Lo storico tecnico giallorosso, ha infatti lasciato la Primavera dopo 18 anni per assumere il ruolo di Direttore dello Sviluppo. I capitolini saranno guidati quindi da Federico Guidi, uscito vincente dal match di debutto contro il Cesena, vinto per 3-0 grazie alla doppietta del calsse ‘04 Satriano ed al gol di Cassano (2003).

L’obiettivo dei ragazzi rossoblù. guidati da capitan Stivanello, sarà quello di trovare la seconda vittoria consecutiva del campionato, riproponendo il bel gioco che aveva portato alla rete di Paananen (2003) e al primo gol di categoria di Gennaro Anatriello (2004). Tra i giocatori più determinati ci sarà sicuramente anche il classe ‘04 Mattia Motolese, che vorrà dimostrare alla società di aver fatto bene a credere in lui, con il prolungamento del contratto fino al 2005: “Sono molto felice per il rinnovo, aumenta la fiducia in me stesso soprattutto perché sento che c’è una società che crede fortemente in me. Il ritiro con la prima squadra mi ha permesso di entrare in certi meccanismi del calcio dei “grandi” e grazie a questo mi sento di aver avuto una notevole maturazione. Per quanto riguarda la partita di domani mi aspetto lo stesso approccio avuto contro l’Inter, perché siamo una squadra forte e unita; ormai ci conosciamo perfettamente e la compattezza è fondamentale per fare bene nel campionato Primavera. Contro la Roma sarà una partita molto complicata dal punto di vista fisico e mentale, ma faremo del nostro meglio per tornare a casa con dei punti”.

 

Nicolò Leva

Appassionato di sport, dal calcio al football americano, dal tennis ai motori. Da buon laureato in economia cerco e racconto i numeri che si nascondono dietro ogni avvenimento.