Marko Arnautovic Marko Arnautovic Credit: bolognafc.it

Il Resto del Carlino - Verso il Cagliari: Arnautovic in gruppo, Medel, Posch e Ferguson acciaccati

Scritto da  Ott 18, 2022

Segnali di vita, quelli lanciati dal Bologna contro il Napoli. Ora però bisogna vincere: servono punti. Lecce e Monza nel mirino, per raddrizzare la classifica e scavare un solco rispetto alle dirette concorrenti. È necessario un segnale di continuità e un successo che faccia morale, una vittoria che regali la prospettiva di una favola a lieto fine all'interno di una stagione fin qui da incubo: il Cagliari, in Coppa Italia, casca a proposito. Se lo sono detti Motta e la squadra, nello spogliatoio, nell'immediato dopo gara di Napoli e lo ha ribadito la dirigenza al tecnico dopo l'ultima uscita.

Con diversi presupposti (e speranze) aveva esordito Sartori alla sua presentazione: «La Coppa Italia può essere una strada alternativa per l'Europa e un percorso di crescita per la squadra. Perché non provare ad arrivare in semifinale? Provarci deve essere un obbligo». Certo, alla luce di questo inizio di stagione, le priorità sono altre: la salvezza, in primis. Ma serve un risultato che dia morale in vista degli appuntamenti da non fallire in campionato, per dare dimostrazione che il Bologna c'è anche quando la pressione è tutta sulle proprie spalle, al contrario di Napoli. Servirà la formazione migliore, quindi. Ma sarà necessario gestire le energie, alla luce di come il Bologna è rientrato dalla trasferta in Campania: qualche calcolo Motta dovrà farlo. Perché Posch e Ferguson hanno accusato botte pesanti e non sono al meglio.

Anche Medel non è in ottima forma e con il Napoli è stato costretto al cambio. In compenso Schouten è rientrato in gruppo e Moro è entrato bene al Maradona: e proprio dalla coppia composta dall'olandese e dal croato potrebbe essere costituita la mediana rossoblù con il Cagliari. Non solo. Soriano, in crisi ma che si è dimostrato partecipe anche dalla panchina, potrebbe avere una ciance da titolare al posto di Dominguez. E dasto l'acciacco di Posch, potrebbe toccare a De Silvestri, con il rientro di Soumaoro al centro della difesa in coppia con Lucumi o Sosa: ma quest'ultimo potrebbe essere provato da terzino sinistro in partita, dopo le prove in allenamento.

In attacco scalpita Riccardo Orsolini. Scalda i motori pure Kasius che potrebbe avere una chance al posto di Aebicher in caso di recupero. Buone notizie per Arnautovic che ieri ha ripreso ad allenarsi: a Thiago spetterà decidere se schierarlo in Coppa o risparmiarlo per il Lecce.

Fonte: Il Resto del Carlino, Marcello Giordano

Nicolò Cozzolino

Classe 2000, laureato in Lettere, studio Filologia alla Sapienza. Da sempre tifo Bologna grazie a mio zio Flavio e condivido con mio padre la passione per Maradona. Amo il cinema, la letteratura e la fotografia, interessi che traduco in scrittura.