Il Resto del Carlino - Fari accesi sul veronese Doig hibernianfc.co.uk

Il Resto del Carlino - Fari accesi sul veronese Doig

Scritto da  Dic 02, 2022

Il primo obiettivo per il duo Sartori - Di Vaio, a meno di un mese dall’apertura del mercato invernale, sembra convergere sul profilo di un esterno alto preferibilmente di piede mancino, come richiesto da Motta al fine di avere un crossatore da poter alternare a Barrow.

In tal senso si punta Dario Osorio, diciottenne dell’Universidad de Chile che ha da poco esordito in nazionale, il quale problema è però rappresentato dalla nazionalità: l’esterno è infatti cileno, e il Bologna attualmente non dispone di visti per extracomunitari. Le alternative si concretizzano nell’ex Toro Brekalo e nel polacco Skoras (rispettivamente 24 e 22 anni), abili con ambo i piedi ma preferibilmente destri, al che la dirigenza d’accordo con Motta starebbe vagliando una soluzione differente, rappresentata dall’innesto di un nuova mezzala sinistra e del tuttofare veronese Josh Doig.

20 anni, scozzese, proviene dall’Hibernian, club a cui la squadra scaligera ha versato 3 milioni di euro per il cartellino. Terzino atipico, è in realtà capace di adottare diverse soluzioni offensive, caratteristica che lo ha portato ad essere alzato sulla linea a cinque del centrocampo gialloblù, nonché di mettere a referto già due goal e due assist.

Agevolato dall’eventuale spostamento di Soriano in avanti, il jolly ex Scottish Premiership era in realtà già stato visionato da Sartori in estate, che poi gli ha preferito Ferguson. Tuttavia, all’aprirsi delle giuste condizioni (magari un prestito con diritto di riscatto) l’affare si potrebbe fare, anche perché le alternative latitano: l’altro maggiormente indiziato, Toni Lato del Valencia, chiede infatti 1,2 milioni risultando attualmente proibitivo per le casse rossoblù.

L’altra potenziale rivoluzione potrebbe avvenire nelle zone centrali del campo, con le varie probabilità d’addio per Medel, Soriano, Moro e Dominguez che starebbero spingendo il club a valutare nomi quali Praet, Bakayoko, Maleh e l’argentino Alcaraz, promettente interno oggi in forza al Racing sulle quali tracce vi sono però anche altri club.

Sul piano delle cessioni, il nuovo Cesena a trazione americana ha sondato Sansone, che tuttavia difficilmente si muoverà per scendere in B, mentre Vignato e Kasius sembrano nel mirino del Verona (con cui si potrebbe disputare un’amichevole prenatalizia e parlare delle diverse possibilità di mercato).

(Fonte: Il Resto del Carlino – Marcello Giordano)

Ultima modifica il Venerdì, 02 Dicembre 2022 08:48