#BFCTorino - Le parole di Donadoni - 16 apr

Scritto da  Apr 16, 2016

Triste e rammaricato. È il tecnico rossoblu Roberto Donadoni arrivato in conferenza stampa dopo la sconfitta contro il Torino per mano del rigore di Belotti (93'): "Siamo stati poco precisi e abbiamo perso la gara a livello individuale. Il nostro grande limite di questo periodo. Al 93' non puoi subire ciò e buttarla via così. Occorreva maggior determinazione, carattere e grinta. Magari prendere un'ammonizione in più ma evitare l'episodio del rigore, dato che il Torino solo 2/3 volte ha superato la metà campo nella ripresa. Non impensierendoci più di tanto. Ma - come si dice - gol mancato, gol subito - con un'ingenuità non ammissibile commessa da giocatori di esperienza quali i nostri".

È stato inoltre fatto presente al mister che non si segna più (2 reti siglate nelle ultime 8 apparizioni): "L'assenza di Destro sta incidendo. Tengo comunque a precisare che Mattia non se la sta prendendo comoda ma che ancora non è pronto. Per quanto concerne Floccari e Giaccherini (e la loro involuzione), invece, posso dire che il primo ci ha sempre provato ma è mancato un po' in lucidità nel finale ove occorreva anche rientrare anziché perdere tutte le energie in fase offensiva. Mi aspettavo di più sia da lui che - e soprattutto - da Emanuele: troppo in difficoltà e non solo per il caldo. In settimana si è allenato bene, può e deve dare di più. In conclusione il nostro percorso passa attraverso il sacrificio di tutti. E ora tutte le energie per preparare la trasferta di martedì col Napoli..."

Nel video che segue le parole del mister nel video della conferenza stampa post partita:

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 18:41