Rdc – Donadoni si affida ai tre leoni d’Africa – 4 apr

Scritto da  Apr 04, 2016

A Bergamo Donadoni si era affidato, a centrocampo, all’esperienza che potevano garantirgli Brienza e Brighi, e il risultato è stata la caduta in picchiata di tutto il Bologna. Il turnover verrà accantonato stasera, e il mister si affiderà al trio di centrocampo che, come riporta anche Marcello Giordano, ha portato la maggior parte dei punti sotto la gestione del tecnico bergamasco: i tre leoni d’Africa Donsah, Diawara e Taider. Ci si affida quindi alla velocità, alla fisicità e alla forza per tornare a centrare i tre punti contro il Verona, qualità che i tre giovanissimi centrocampisti hanno sempre garantito. Diawara è sempre stato titolare con Donadoni, salvo in due occasioni in cui non è sceso in campo per squalifica, mentre per quanto riguarda Taider ci sono volute tre partite per convincere Donadoni a schierarlo continuità, ma dopo l’esclusione dai convocati contro il Torino, l’algerino ha cambiato decisamente passo, diventando un punto fermo all’interno degli schieramenti di Donadoni. Donsah è invece stato tenuto a riposo in sette occasioni, ma è capitato nella maggior parte dei casi quando ha svolto lavoro fisico differenziato per ritrovare la migliore condizione. Il lavoro ha decisamente pagato, e Donsah si è poi scatenato diventando un giocatore importantissimo per gli equilibri dei rossoblù e trovando anche il gol in due occasioni, contro Sampdoria e Verona. Sono questi i titolarissimi di Donadoni e i numeri parlano chiaro: da quando l’ex allenatore della nazionale siede sulla panchina del Bologna sono arrivati 30 punti, e 16 di questi sono arrivati quando sono stati schierati titolari i tre leoni d’Africa. Verranno schierati tutti e tre, anche se Taider non è esattamente al cento per cento dopo aver rimediato una forte botta all’anca in nazionale ma, come ha confermato il mister in conferenza stampa, l’algerino è perfettamente arruolabile, e stasera sarà regolarmente al centro del campo. Il turnover ci sarà però, per forza, in difesa, dove le squalifiche di Gastaldello e Mbaye  daranno un’occasione a Oikonomou, al centro della difesa insieme a Maietta, e a Rossettini che tornerà a giocare come esterno basso di destra, ruolo che ha ricoperto molte volte quest’anno. A sinistra giocherà sicuramente Masina, mentre davanti l’unico dubbio è se schierare Rizzo o Mounier insieme a Giaccherini e Floccari.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 18:46
Roberto Rossi

Oltre ad essere tifoso del Bologna F.C è anche un grande appassionato di musica e basket, sia italiano che estero. E' anche uno dei registi della trasmissione radiofonica "Al Ritmo del Goal"