Rdc – Destro Ko, niente nazionale – 15 mar

Scritto da  Mar 15, 2016

“Frattura composta della falange prossimale del terzo dito del piede destro”, questa è la cartella clinica di Mattia Destro, riportata anche da Massimo Vitali sul Resto del Carlino di oggi,  e questo significa che la punta rossoblu dovrà sicuramente saltare Atalanta, Verona e quasi sicuramente Roma. Il che significa, in chiave Europei, niente maglia azzurra, a meno di clamorosi recuperi difficili da  immaginare.

A conti fatti il Pestone subito da Destro nel corso di Inter-Bologna ha fatto grossissimi danni: la frattura del dito di un piede non è infortunio da poco e prevede 4-5 settimane per ritornare in campo. E Destro dovrà saltare proprio un mese importantissimo per la rincorsa alla nazionale mancando a due amichevoli importanti come quelle contro Germania e Spagna, e da lì mancherà davvero poco alla diramazione delle convocazioni da Parte di Antonio Conte. Indicativamente per il 16 Maggio, il ct della nazionale pubblicherà la prima lista dei 23 convocati con l’aggiunta di quattro riserve. Immaginando la migliore delle ipotesi, ovvero che Destro possa rientrare in campo contro la Roma, l’attaccante avrebbe solo sette partite per poter rientrare all’interno della lista di Conte. Certo, un Mattia Destro in grande spolvero e che riuscisse a ritrovare con continuità in quelle sette partite il gol potrebbe anche effettuare un clamoroso recupero, ma le speranze sembrano davvero poche dato che la convocazione sembrava molto difficile anche prima dell’infortunio.

Il vero problema ora ce l’ha comunque Donadoni, dato che dovrà convivere per un mese col problema del centravnti unico, dato che Floccari è l’unica possibile scelta là davanti. L’attaccante ex Sassuolo e Lazio era infatti stato acquistato a Gennaio proprio per avere un’alternativa valida a Mattia Destro, dato che Mancosu e Acquafresca non si erano dimostrati all’altezza, e ora il Bologna si ritrova nella stessa situazione di qualche mese fa, con un solo vero attaccante a cui potere affidarsi.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 18:49
Roberto Rossi

Oltre ad essere tifoso del Bologna F.C è anche un grande appassionato di musica e basket, sia italiano che estero. E' anche uno dei registi della trasmissione radiofonica "Al Ritmo del Goal"