CorBo – Dall’Ara: siamo al punto di svolta – 1 dic

Scritto da  Dic 01, 2015

Come ci riporta Fernando Pellerano sul Corriere di Bologna di oggi, ormai siamo giunti ai momenti decisivi per conoscere il futuro dello stadio Dall’Ara. Infatti questa mattina sarà a Bologna l’architetto Gino Zavanella, incaricato dal Bologna Fc per realizzare il restyling dello storico impianto bolognese.

“Dieci giorni fa è stato presentato all’amministrazione il concept del nuovo Dall’Ara, ma ora per andare aventi è necessario sapere se e come sarà possibile portare avanti questo progetto piaciuto tanto al presidente Saputo”. Queste le parole dell’architetto, che praticamente porta avanti lo stesso percorso fatto a Torino per lo Juventus Stadium. Le idee principali sono l’avanzamento delle curve, l’eliminazione quasi totale della struttura in ferro, la copertura totale dello stadio e la sostituzione degli attuali piloni della luce con nuovi sistemi di illuminazione: “La realizzazione della tribuna di fronte alla Torre di Maratona è sicuramente un nodo fondamentale, anche perché è un elemento che va valorizzato, sarebbe corretto pensare di reinserirlo nel progetto generale, vedremo se sarà possibile”.

Non è stato approfondito nemmeno il discorso sulle aree esterne al Dall’Ara, come ad esempio l’antistadio, ma questo dipenderà da cosa vorrà fare Saputo quado tornerà a Bologna: andare avanti col Dall’Ara o cercare un’area per costruire un impianto nuovo. Questa decisione verrà presa in base a quello che dirà Zavanella, ma anche in base a quello che dirà la Soprintendenza, che si incontrerà non con l’architetto ma con Claudio Fenucci.

Quindi sarà l’ad a incontrarsi con la Soprintendenza, insieme all’amministrazione comunale, per capire sia cosa la società voglia fare, ma anche cosa sia possibile realizzare. Siamo quindi giunti ad una fase delicata, anche perché la società cerca di lavorare il più possibile a “fari spenti”, ma dal canto suo la Soprintendenza aspetta le carte sul tavolo. Il futuro del Dall’Ara è ormai arrivato ad un punto di svolta.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 19:16
Roberto Rossi

Oltre ad essere tifoso del Bologna F.C è anche un grande appassionato di musica e basket, sia italiano che estero. E' anche uno dei registi della trasmissione radiofonica "Al Ritmo del Goal"