Rdc – Maietta rischia uno stop di un mese – 30 nov

Scritto da  Nov 30, 2015

Non solo il Bologna sconfitto a Torino torna nella zona retrocessione, ma, come ci riporta Marcello Giordano sul Resto del Carlino di oggi, deve anche fare i conti con Maietta e Giaccherini, entrambi usciti per guai fisici durante la sfida di sabato. Per Giaccherini non dovrebbe essere nulla di grave, ed è molto probabile che domenica contro il Napoli sarà regolarmente in campo, mentre per quanto riguarda Maietta, il rischio è quello di rivederlo solo dopo la sosta natalizia.

Maietta tra l’altro è uno dei principali artefici della scossa portata da Donadoni: non ingannino l’errore sul gol di Belotti e il passaggio sbagliato in occasione di quello segnato da Vives, da quando è rientrato in difesa, Maietta ha riportato serenità e leadership, permettendo inoltre di spostare Rossettini sulla destra, favorendo così le incursioni sempre più frequenti di Masina dall’altra.

L’entità dell’infortunio si capirà tra oggi e domani, si teme però uno strappo o uno stiramento, con tempi di recuperano che oscillano tra tre settimane o un mese, e se questo verrà confermato, potremo rivedere il difensore in campo solo nell’anno nuovo. Molto meno grave sembra la situazione di Giaccherini, colpito duro poco sopra la caviglia sinistra: in questo caso si pensa che il fantasista rossoblù possa tornare in gruppo tra due o massimo tre giorni. Ci spera Donadoni, che col Napoli ritroverà Destro, ma non può far a meno della fantasia e della rapidità di Giak, autore di due gol e un rigore procurato nelle ultime sfide di campionato.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 19:16
Roberto Rossi

Oltre ad essere tifoso del Bologna F.C è anche un grande appassionato di musica e basket, sia italiano che estero. E' anche uno dei registi della trasmissione radiofonica "Al Ritmo del Goal"