Rdc – Bologna pronta per accogliere la nazionale – 10 nov

Scritto da  Nov 10, 2015

Marcello Giordano sul Resto del Carlino di oggi inizia a fare il conto alla rovescia per l’arrivo della nazionale italiana al Dall’Ara. Manca infatti solo una settimana all’amichevole Italia-Romania nello stadio ristrutturato da poco e che diventa sempre più verde: infatti la pista di atletica, ormai in disuso e rovinata, è stata coperta da un manto d’erba sintetica.

Questa amichevole sarà una toccata e fuga per la squadra di Antonio Conte, ma è un primo passo fatto dalla dirigenza per riportare la piazza di Bologna tra il calcio che conta. I programmi della nazionale prevedono la partenza da Coverciano nel pomeriggio di lunedì, l’Italia si recherà a quel punto al Dall’ara per provare il campo e in seguito tornerà in albergo dove ci sarà una cena di gala a cui presenzierà anche Claudio Fenucci.

Joey Saputo invece non sarà a Bologna per l’amichevole: i suoi Impact sono stati eliminati dai playoff della MLS, e il patron ha quindi deciso di tornare in Italia per assistere a Bologna-Roma che si svolgerà al Dall’Ara sabato 21 Novembre alle 18. Prima degli azzurri sbarcherà in città la Romania, che avrà il quartier generale a San Giorgio di Piano dove si alleneranno già da domenica.

Intanto in questi giorni il Bologna inizierà a promuovere l’evento presso scuole e settori giovanili, per incentivare i più giovani alla fruizione del calcio. Anche perché per l’occasione, oltre ai volti di Pellè, Buffon, Cerci e Marchisio, potrà utilizzare quello di Emanuele Giaccherini, il rossoblù che si è ripreso la nazionale. Inoltre la società potrà approfittare del fatto che i prezzi dei biglietti per l’amichevole non sembrano inaccessibili: 14 euro per le curve, 20 per i distinti, 30 per le tribune, e 40 per il settore poltrone. La prevendita è già in corso sul circuito Ticketone

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 19:20
Roberto Rossi

Oltre ad essere tifoso del Bologna F.C è anche un grande appassionato di musica e basket, sia italiano che estero. E' anche uno dei registi della trasmissione radiofonica "Al Ritmo del Goal"