Rdc – Giaccherini torna in azzurro – 9 nov

Scritto da  Nov 09, 2015

Come ci racconta Marcello Giordano sul Resto del Carlino di oggi, è bastato poco ad Emanuele Giaccherini per riprendersi la maglia azzurra, obiettivo dichiarato dal 31 Agosto, ovvero il giorno in cui è arrivato a Bologna. Sono state sufficienti quattro partite, condite da due reti nelle sfide contro Atalanta e Verona per restituire la nazionale alla città di Bologna, dato che il 17 Novembre l’amichevole Italia-Romania si disputerà proprio qui al Dall’Ara.

Giaccherini sembra finalmente tornato quello dei tempi bianconeri con le maglie di Cesena e Juventus: partite da trascinatore, gol importanti e mai banali, tutto questo con una dedica al suo ex allenatore e ora ct della nazionale: Antonio Conte. Era stato proprio lui infatti in estate a consigliare al “Giak” di tornare in Italia in una squadra che lo potesse rendere protagonista dopo l’esperienza travagliata al Sunderland.

Ritrovare l’azzurro proprio qua a Bologna è stata una ricompensa sia per Giaccherini che per la piazza stessa, dato che l’attesa è stata lunga sia per l’esterno di Talla, sia per la città stessa: l’ultima presenza di Giaccherini con l’Italia risale infatti al 9 Settembre 2014 a Oslo, contro la Norvegia, mentre la sua ultima rete in azzurro risale al 18 Novembre 2013, data peraltro dell’ultima convocazione di un rossoblù (Diamanti).

Risale invece al 31 Maggio 2013 l’ultima partita dell’Italia al Dall’ara, contro San Marino, partita in cui i rossoblù erano due, Diamanti e Gialardino, quest’ultimo autore di una rete in quell’amichevole. Rispetto ad allora gli azzurri troveranno uno stadio ridimensionato nella capienza, ma anche molto più accogliente grazie ai lavori finanziati dal patron Joey Saputo, che dovrebbe tornare a Bologna proprio in occasione di Italia-Romania, per poi rimanere in città fino a sabato, giorno in cui il Bologna affronterà la Roma.

(Foto: www.calcioblog.it)

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 19:20
Roberto Rossi

Oltre ad essere tifoso del Bologna F.C è anche un grande appassionato di musica e basket, sia italiano che estero. E' anche uno dei registi della trasmissione radiofonica "Al Ritmo del Goal"