Radio Castelrotto.....Lavori in corso - 25 Lug

Scritto da  Torben Grael Lug 25, 2015
Dal Vostro inviato, Castelrotto 
 
A pelle possiamo dire che il cantiere Bfc e il Cantierone di Via Rizzoli potrebbero avere le medesime prerogative: chiudersi fra ottobre e novembre, quando le ristrutturazione saranno completate. Ma se per il Cantierone le tempistiche sono ormai acclarate, con la costruzione di autentici "moli" al posto di semplici marciapiedi in Via Rizzoli, per il cantiere Bfc la road map è alle prese con qualche "forse" di troppo, che mette a dura prova la serenità dei tifosi Felsinei. Ma sull'esito positivo della vicenda, Noi non ci mettiamo nemmeno a discutere.
Il capitolo più intricato della saga Rossoblù rimane quello che racconta dei rapporti "a scartamento ridotto" fra Presidente e Chairman, arrivati ad un binario morto per, probabile, incompatibilità fra i due. Diciamo, a naso, che dalla settimana prossima potrebbe esserci la "dead line", con possibile uscita di scena del Presidente. Il campo è talmente minato che anche l'Ad Fenucci rimane religiosamente esterno alle dinamiche relazionali fra i due, ribadendo che "nel loro prossimo incontro avranno modo di chiarirsi e chiarire le loro posizioni". È probabile che mister Saputo "chiami banco" liquidando l'Avvocato newyorkese, che potrebbe imbarcarsi in una nuova avventura sul suolo italico.
Non secondaria rimane la questione del mercato, che al 26 luglio rimane ancora un bellissimo progetto "work in progress", composto, per adesso, da svincolati di qualità e un paio di interessanti prospetti, che non regalano ancora quel "minimo sindacale" che permetterebbe a Rossi di sviluppare con serenità un disegno tattico tale da affrontare i mari tempestosi della Serie A, con quella giusta tranquillità che tutto il popolo Rossoblù si aspetterebbe.
Rimaniamo fermamente fiduciosi nel lavoro che il Ds Corvino sta, faticosamente e non senza imprevisti, portando avanti, combattendo con un mercato "ostico" e con linee guida societarie che non agevolano il suo lavoro: ma quanto fin qui fatto ci autorizza a dire che la strada è quella giusta e le difficoltà, per bocca dello stesso Fenucci, "erano conosciute da Società e Mister". Qualcosa ci dice che, alla fine del "cantiere", le professionalità in campo ci potrebbero regalare non poche soddisfazioni.
Domenica sera Vi racconteremo la quarta amichevole, quella con il Sud Tirol, descrivendoVi senza filtri le nostre impressioni sul Cantiere Bfc e sul suo capomastro Rossi. Intanto, vi regaliamo le foto di sabato, giornata di autentica festa e di tifo. Finalmente.
Forza Bologna, sempre.
 

 
Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 19:47