×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 54

RS – Rdc – Diminuisce la concorrenza per Okaka: sarà un duello Bologna-Torino – 24 giu

Scritto da  Giu 24, 2015

Il trasferimento di Okaka in Francia sembrava ormai cosa fatta. Il Rennes aveva presentato un'offerta che soddisfava la Sampdoria e l'operazione era vicina alla fumata bianca. Poi è saltato tutto per un semplice motivo: Okaka non gradisce la destinazione Ligue 1, preferisce rimanere in Italia, dove gli strizza l'occhio il Torino e non solo. Anche il Bologna infatti ha messo nel mirino l'attaccante che Delio Rossi vedrebbe bene per il suo gioco. La trattativa è partita martedì, quando Corvino ha incontrato in Lega i rappresentanti blucerchiati per ribadire che non avrebbe versato 4 milioni di euro per il riscatto di Nenad Krsticic (oltre a 1,5 milioni per Sansone). Con quella cifra, il ds rossoblù vorrebbe acquistare la punta cresciuta nella Roma: Okaka va in scadenza nel giugno 2016 e non vuole rinnovare.

Inoltre il Bologna ha una strategia in mente: arrivare ad Okaka tramite Duvan Zapata. I rossoblù guardano con interesse alla situazione legata all'attaccante colombiano, valutato 7 milioni e in uscita dal Napoli. Corvino aveva sondato il terreno, ma in pole c'era l'Udinese. A quel punto si è inserito anche il Torino. Ora sarà un testa a testa tra granata e bianconeri. Se l'attaccante dovesse accasarsi al Torino, il Bologna avrebbe la strada spianata per l'arrivo di Okaka.

L'alternativa è rappresentata da Alberto Cerri, svincolatosi dal Parma: Inter e Juve sono in prima fila, ma il Bologna proveranno ad arrivare al giocatore anche in prestito. Per il ruolo di seconda punta piace Abel Hernandez, mentre la Juventus propone Coman. Da monitorare sempre anche la pista Ilicic. 

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 19:56