RS-STADIO: Porte girevoli al Dall'Ara - 23 giu

Scritto da  Giu 23, 2015

Chi giocherebbe in porta oggi nel Bologna? La risposta è Dejan Stojanović, ultimi sei mesi in prestito al Crotone e prima naufragato in rossoblù dove Lopez gli preferì l'esperienza di Ferdinando Coppola. Che si è svincolato e non rinnoverà, tra l'altro, dopo aver perso il posto da titolare in favore di Angelo da Costa. E il brasiliano ex-Samp? Dovrebbe rinnovare, ma il condizionale è d'obbligo, visto che da giorni se ne parla ma ancora niente è stato reso ufficiale. E anche se rinnovasse diventerebbe quel secondo affidabile e di spessore che in Serie A serve tanto, non il titolare che Corvino insegue da gennaio. Lo racconta "Stadio", che sottolinea come anche nel caso del portiere - della ricerca di una punta parliamo QUI - siano diversi i nomi in ballo e ci sia naturalmente chi convince di più e chi di meno e chi è più vicino di altri: il prescelto sembra essere Marco Storari, 38 anni ma tanta qualità e la voglia di chiudere giocandosela e non guardando dalla panchina Buffon come accaduto nelle ultime stagioni. Bologna gli piace più di Cagliari - in B - ma si tratta sull'ingaggio: lui vuole 750.000 € a stagione per uno o due anni, Corvino offrirebbe 500.000 € all'anno per due stagioni. L'intesa è vicina? Insomma. Ed ecco che allora si guarda a Antonio Mirante, che ieri si è svincolato dal Parma fallito: piace però anche alla Sampdoria, che non intende riscattare Viviano dal Palermo ai 4 milioni previsti, cifra che naturalmente esclude anche il Bologna dalla corsa all'ex-rossoblù. L'ultimo nome in lizza sarebbe quello di Michael Agazzi, che al Milan sognava di sfondare ed è finito tristemente ai margini: sotto le Due Torri potrebbe rilanciarsi.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 19:57
Simone Cola

Scrive per 1000 Cuori Rossoblu dal 2013, è anche autore del blog "L'Uomo nel Pallone" in cui scrive di storie dei calcio