Frosinone-Bologna: le parole di Fini e Fenucci - 2 mag

Scritto da  Mag 02, 2015

Dopo la sconfitta con il Frosinone, oltre a Michele Fini, ha a parlato anche Claudio Fenucci. L'ad rossoblu si è cosi espresso: "Sicuramente ci apsettavamo un altro risultato. Abbiamo preso goal subito, ma siamo stati bravi a reagire, a segnare subito il goal del pari e abbiamo avuto anche un'altra grande occasione con Cacia. L'impegno dei ragazzi non è mai mancato, ma la sconfitta fa male. Lopez? Stavano commentando la partita con lui (nel colloquio con il mister, Di Vaio, Corvino e Fenucci ndr). È l'allenatore del Bologna e ha la fiducia di gruppo e dirigenza". Poi su e i playoff: "Saputo è dispiaciuto più per il risultato che per la prestazione. Ai playoff ci penseremo tra tre sabati quando sapremo la classifica finale".

 

Michele Fini, che sostituisce lo squalificato Lopez, ha fatto questa disamina: "La partita era stata preparata in un altro modo e prendere quel goal subito non ha cambiato molto. I ragazzi sono rimasti in partita e non ci aspettavamo questo risultato. Ora vediamo cosa succede nelle ultime 3 gare: bisogna vincerle tutte. Non so se il fattore campo abbia inciso o meno, ma siamo stati bravi a raddrizzarla subito. Dopo il secondo goal qualcosa è cambiato, il Frosinone è una squadra molto forte in casa anche perché ti aggrediscono. Abbiamo cercato varchi sugli esterni, ma si poteva e si doveva fare di più soprattutto negli ultimi 20'. Non abbiamo trovato la giocata un po per meriti loro, un po' per colpa nostra. Acquafresca-Cacia? Abbiamo cercato di giocare tutte le carte a disposizione e in quel momento avevamo bisogno di un giocatore fresco". 

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 20:10
Andrea Bonomo

Abruzzese trapiantato a Bologna, scrive per 1000 Cuori Rossoblu da Ottobre 2014.