×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 50

L'altro spogliatoio: Tutto quello che c'è da sapere sul Perugia di Camplone - 19 Gen

Scritto da  Gen 19, 2015

Stasera al Dall'Ara andrà in scena il match valevole per la 22esima giornata della serie B tra Bologna e Perugia. I padroni di casa con una vittoria andrebbero al secondo posto in solitaria, con 37 punti, sei in meno della capolista Carpi. L'occasione è sicuramente ghiotta, Lopez lo sa bene; ma i rossoblù dovranno fare i conti con la compagine allenata da mister Camplone che occupa l'undicesimo posto in classifica con 29 punti e che viene dal successo interno (prima della pausa) contro il Cittadella per 3-1. Il rendimento esterno dei grifoni è tutt'altro che positivo, solo una vittoria in dieci turni, ma in sei occasioni il segno finale è stato X. Urge svoltare se si vuole far punti contro la candidata numero uno (probabilmente) alla promozione in A. Mister Camplone potrà far affidamento oltre che sugli 11 uomini in campo, anche sul sostegno da parte del pubblico: al seguito dei biancorossi ci saranno quasi 700 spettatori.

Il mercato perugino finora non ha regalato molti spunti interessanti, visto che oltre alla cessione a titolo definitivo di Flores al Matera, non si è vista nemmeno l'ombra di un rinforzo. Si vocifera però di una trattativa molto avanzata per portare in Umbria il centrale Bigi, in uscita dal Bari. Sempre dai pugliesi, possibile trattativa per l'attaccante Caputo, che se dovessero arrivare Ebagua o Boateng, potrebbe essere ceduto nonostante il recente rinnovo del contratto. Infine, se dovesse saltare il piano Caputo, ecco che il Perugia potrebbe imbastire una trattativa proprio con il Bologna per assicurarsi le prestazioni di Riccardo Improta, che a Bologna trova poco spazio e che potrebbe essere ulteriormente chiuso dall'arrivo in Emilia di uno tra Pavoletti e Mancosu: stasera è previsto un incontro tra le parti.

Per quanto riguarda lo schieramento tattico, il Perugia si schiererà con un 4-3-2-1 con Falcinelli di punta e, ai suoi lati, Fabinho e Lanzafame. In difesa sembra recuperato Del Prete che andrà a destra, con Crescenzi dall’altra parte. Centrali Giacomazzi e uno tra Comotto e Rossi, fino a pochi giorni fa possibile partente tra l'altro. A centrocampo l'utilizzo di Verre è ancora incerto per i postumi di un problema muscolare, se non ce la farà, sarà probabilmente sostituito da Fossati, con Nicco e uno tra Taddei e Fazzi ai lati (il brasiliano favorito). Solo panchina per Kevin Mendez, arrivato in prestito dalla Roma e per Camplone, non ancora pronto. In porta ci sarà Provedel.

PERUGIA (4-3-2-1): Provedel; Del Prete, Giacomazzi, Comotto/Rossi, Crescenzi; Fossati, Nicco, Taddei; Fabinho, Lanzafame; Falcinelli.

BALLOTTAGGI: Comotto-Rossi 60%-40%; Taddei-Fazzi 70%-30%

Si ringrazia Ettore Bertolini e tutta la redazione di TifoGrifo per le informazioni sul mercato e sulle ultime di formazione. Una piacevole collaborazione.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 20:52