×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 54

RS – Rdc – Sotto le Due Torri arriva l'uomo delle punizioni: Gianluca Sansone – 7 gen

Scritto da  Gen 07, 2015

Ancora poche formalità è Gianluca Sansone sarà un giocatore del Bologna. L'attaccante, in arrivo dalla Sampdoria, sosterrà oggi le visite mediche prima di firmare il contratto che lo vedrà in prestito fino a giugno con la possibilità di essere riscattato dai rossoblù per una cifra intorno al milione e mezzo. Sansone rappresenta un vero “top player” per la Serie B e servirà al tecnico Lopez per riempire quel buco mancante nel suo 4-3-1-2. Il 27enne ex Sassuolo e Torino, infatti, è la seconda punta ideale per il modulo rossoblù, il giocatore perfetto da piazzare in quelle zone di campo che non sono competenza né di Laribi e né di Cacia. Sansone inoltre ha una grandissima qualità: un sinistro vellutato che gli permette di segnare spesso su calcio da fermo. Con queste premesse si può tentare di andare a riacciuffare il Carpi che è sempre più primo a nove punti di vantaggio sulle inseguitrici.

Il primo compito che spetta a Sansone è quello di scrollarsi di dosso la polvere accumulata in questi ultimi mesi con Sampdoria e tornare brillante come nell'annata 2011-2012 con il Sassuolo di Fulvio Pea. 20 goal in 38 partite bastarono per trascinare la squadra neroverde alla semifinale playoff per la A, persa poi contro i blucerchiati. L'attaccante di Potenza tconquistò comunque la massima serie, passando in comproprietà al Torino.

Sotto la guida di mister Ventura, però, non trovò molto spazio perché spesso l'allenatore dei granata gli preferiva il pupillo Barreto. Dopo sei mesi allora decise di andare a Genova da Delio Rossi. Con i doriani, Sansone giocò un anno e mezzo di buon livello e segnò qualche goal , di cui uno pregevole al Dall'Ara. Il cambio in panchina della Samp, da Rossi a Mihajlovic, porta però Sansone ad un ruolo da gregario, un ruolo non suo. In poche parole: Bologna e il tecnico Lopez devono dargli fiducia per farlo sentire importante.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 20:55