Lanciano vs Bologna: 1 a 2. Le parole post partita di Zucu e Cacia in mixed zone - 28 dic

Scritto da  Andrea Bonomo Dic 28, 2014

Dopo le dichiarazioni di Lopez in conferenza stampa postpartita, ecco anche quelle di Zuculini e Cacia in mixed zone. 

Zuculini: "Una partita troppo difficile contro una squadra difficile. Loro sono riusciti a fare il loro gioco, noi abbiamo capito che tipo di partita fosse e la fortuna è stata con noi. Mi domandavano se stavo bene perché tutte le gambe erano morte, questa è stata la più difficile delle tre anche per il tempo. Va bene fermarsi per recuperare energie, la sosta fa bene anche per recuperare i problemi al ginocchio che ho. Se arriva qualche rinforzi sarà il benvenuto, ma questa squadra ha dimostrato che sta bene così. Questo gruppo sembra cresciuto, si vede che stiamo bene insieme.

A fine partita avevo i crampi, ma la testa mi diceva che dovevo correre fino alla fine. Questa vittoria è per il mio amico Filippo Fusco, lui mi ha portato a Bologna. Questa vittoria è dedicata anche ai tifosi che oggi sono venuti qua con questo tempo". 

Cacia: "Ci tenevamo a chiudere l'anno con una vittoria. Oggi ci tenevamo a dimostrare, in primis a noi stessi, che siamo una squadra. La doppietta arriva in un momento in cui ne avevo bisogno. Sto facendo un gioco diverso a quello che ero abituato a fare negli ultimi anno, giocando molto di più per la squadra. Vivo per il goal e questo arriva in un momento delicato in cui si rinizierà con un altro spirito. Non dimentichiamoci da dove veniamo, la squadra non lo dimentica, sappiamo come siamo partiti e le condizioni in cui eravamo. Vedere il Catania che si trova in fondo alla classifica porta convinzioni nei nostri mezzi. Siamo partiti in condizioni difficili e siamo diventati una squadra anche più velocemente di quanto ci aspettassimo. Dedico il goal ai tifosi, meritano un applauso per la trasferta che hanno fatto. 

Fusco è una grande persona un ds atipico e credo non troverò più uno come lui. Gli dedico la vittoria e questi goal questi goal".

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 20:56