×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 54

RS – Rdc – Tanti cali di tensione e atletici: l’idea è quella di rifare la preparazione – 24 nov

Scritto da  Nov 24, 2014

Una domanda che si chiedono in molti: come mai il Bologna dura 60-70 minuti e poi la condizione cala da n momento all’altro? E’ successo con il Livorno, con il Brescia e sabato anche con lo Spezia. Oltre a porsi la domanda a Casteldebole si cerca anche di trovare una risposta dopo i colloqui che da domani ci saranno tra il direttore dell’area tecnica Filippo Fusco, il tecnico Diego Lopez e il preparatore atletico Francesco Bertini. Bisogna forse ricalibrare la preparazione?  Scelta difficile da compiere a stagione in corso, ma non impossibile. Nel frattempo, però, c’è da battezzare l’undici anti Bari, prossimo avversario dei rossoblù domenica alle 12.30 al Dall’Ara. L’emergenza sarà ancora una volta a centrocampo. Facendo un rapido bollettino medico, infatti, scopriamo che: Perez è ancora fuori condizione. Buchel è in infermeria con un ginocchio malconcio e ci resterà almeno fino a gennaio. Casarini è fermo ai box dal 27 settembre, quando s’infortunò alla caviglia. Da dieci giorni si è rivisto in campo, ma per il momento ha svolto solo lavoro differenziato.

Questa settimana potrebbe essere quella giusta per rivederlo lavorare con il gruppo. Lopez, però, userà tutte le cautele del caso a rischiare un giocatore fermo da due mesi. Traduzione: difficile rivederlo con il Bari, più probabile il suo ritorno nella sfida con il Catania del 6 dicembre. Il  che fa pensare che il tecnico uruguaiano contro i “Galletti” confermerà il 4-3-1-2 visto al Picco.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 21:03