×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 54

RS – Rdc – Bessa al posto di Buchel, ballottaggio Oikonomou-Ferrari in difesa – 21 nov

Scritto da  Nov 21, 2014

Ancora poche ore e si ritornerà in campo. Il Bologna è chiamato a riscattare il misero punto raccolto contro Livorno, Carpi e Brescia. Di fronte però non avrà un avversario facile: giocare a La Spezia, infatti, non è mai semplice, in più bisognerà fare i conti con l'emergenza infortuni. Out Buchel, che prosegue le terapie dopo l'infortunio al ginocchio rimediato con il Brescia, difficilmente sarà convocato Casarini, che anche ieri, ha lavorato solo in parte con la squadra, saltando il lavoro tattico svolto dal gruppo in vista della gara di domani: la sensazione è che possa tornare a disposizione solo tra una o due settimane. A la Spezia, quindi, Lopez schiererà una mediana composta da Zuculini, Matuzalem e Bessa, con Abero e Radakovic pronti a subentrare a partita in corso. Questo perchè il tecnico uruguaiano non pare intenzionato a prescindere da Laribi sulla trequarti e dal consolidato 4-3-1-2, considerato il fatto che i cambiamenti in corso d'opera visti con Livorno e Brescia si sono rivelati controproducenti.

In difesa viaggiano verso la conferma Coppola, tra i pali, Ceccarelli sulla corsia destra e Morleo su quella di sinistra. I due centrali saranno Maietta e uno tra Oikonomou e Ferrari. Più defilato Paez. In attacco va verso la conferma anche la coppia Cacia-Acquafresca, con Giannone, Troianiello che dovrebbero partire dalla panchina insieme a Pasi e Bentancourt.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 21:03