×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 59

Rs-Rdc-Nel mirino del Bologna c'è Samuele Longo-7 nov

Scritto da  Nov 07, 2014

Filippo Fusco, che ha ricevuto rassicurazioni circa la solidità della sua posizione direttamente da Tacopina, è già al lavoro per capire come rafforzare il Bologna nel mercato di gennaio: " Chi si aspetta l'arrivo di un giocatore per ruolo sbaglia. Ci sono equilibri e ruoli da rispettare. Questo è un gruppo che sta facendo bene, che segue e rispetta l'allenatore e che ha gerarchie e leader definiti, motivo per il quale non arriveranno giocatori con ingaggi e carte di identità di un certo tipo." Inoltre secondo il direttore tecnico alcuni rinforzi potrebbero arrivare dall'attuale rosa: " Perez è un giocatore importante che stiamo recuperando, Troianiello si rivelerà prezioso. Poi dobbiamo capire bene l'impatto che potranno offrire Bessa e Improta. E poi non è stato ancora stabilito un budget per il mercato." Un piano d'azione però c'è già: il Bologna cerca un attaccante che possa giocare da prima e seconda punta da affiancare ad Acquafresca e Cacia. Piacciono Pavoletti e Floro Flores, ma l'identikit che meglio si sposa alle ricerche rossoblù è quello del ventiduenne Samuele Longo, che nel Cagliari sta trovando poco spazio. Fusco e Zeman in settimana si sono sentiti per parlare della crescita di Alessandro Capello ed è probabile che il dirigente felsineo abbia chiesto di Longo, obiettivo anche in estate. Piace anche Coman della Juventus, ma ci sono dubbi sul tipo di impatto che potrebbe fornire in serie B. Infine per quanto riguarda il mercato in uscita si proverà a piazzare i fuori rosa Frieberg, Pazienza, Riverola e Rodriguez mentre si cercherà una sistemazione a Yaisien e Radakovic, che stanno trovando poco spazio. Possibile infine che Garics chieda di essere ceduto. Il terzino austriaco non si è ancora ripreso dalla retrocessione e avanti di questo passo rischia di perdere anche la nazionale.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 21:06