RS - Rdc - Le parole di Tacopina e Fusco dopo il ko a Livorno - 2 nov

Scritto da  Andrea Bonomo Nov 02, 2014


Per il Bologna, ieri, è arrivata la prima sconfitta dell'era Tacopina. Il presidente ha voluto far sentire dagli States, la sua vicinanza alla squadra, rinnovando la fiducia al gruppo. Ecco le sue parole: "Dispiace perdere in questo modo perchè siamo stati due volte in vantaggio e ci siamo creati anche le occasioni per perdere la partita. Abbiamo comunque dimostrato carattere e questo conta oltre il risultato. Ora dobbiamo guardare oltre e andare avanti". Ancora una volta un Tacopina molto carico, che già ha rivolto il pensiero alla fondamentale partita col Carpi. Il Bologna deve riscattare la sconfitta col Livorno e ritornare in vetta e la prossima partita è quella giusta per riprendere il posto che spetta ai rossoblu. Non è mancato neanche il commento di Fusco: "La sconfitta fa rabbia e fa male. Andare due volte in vantaggio a Livorno e tenere la partita in mano fin quasi alla fine è un segnale di forza e personalità". Una battuta anche per difendere di Lopez, criticato per i cambi: "Avevamo giocatori stanchi, eravamo alla terza partita in otto giorni e il passaggio al 4-4-1-1 aveva una sua logica perche faticavano sulle fasce". Non è mancato neanche un riferimento a Corvino: "È un DS importante che può rappresentare l'ambizione della nuova proprietà. Sono tranquillo ho un contratto fino a giugno e lavorerò come se dovessi rimanere qui dieci anni".


Nel frattempo, oggi dovrebbe tornare in città Di Vaio, mentre per martedì è atteso Saputo a Casteldebole per l'Assemblea dei soci che definirà l'organigramma societario.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 21:07