×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 59

Rs-Corsera- Trasferirsi o giocare al Dall'Ara con le ruspe?- 1 nov

Scritto da  Nov 01, 2014

Prima che partano i lavori di ristrutturazione dello stadio Renato Dall'Ara bisognerà decidere se continuare a far giocare il Bologna tra le mura amiche attorniate dalle ruspe o se trasferirsi momentaneamente altrove. L'assessore allo sport Luca Rizzo Nervo fa notare che, in caso di lottizzazione dei lavori per far rimanere la squadra in città, i tempi del restyling potrebbero allungarsi, ed è per questo che con una buona dose di concretezza sta pensando a soluzioni alternative. In quest'ultimo caso la vicinanza territoriale sarà l'elemento chiave nella decisione, perchè il tifoso deve restare fidelizzato e portarlo lontano sarebbe un errore. Con Modena e Cesena che diventano così le due piste più percorribili, anche se non si è ancora deciso assolutamente nulla in merito. Gianluca Morozzi, con il sorriso, lancia anche l'ipotesi Ravenna, considerata l'amicizia tra le due tifoserie, mentre il professor Anselmi che egoisticamente preferirebbe si giocasse al Dall'Ara, appoggia l'idea Modena per la vicinanza e fa un pensiero anche a Ferrara. La maggior parte dei tifosi però non vuole prendere in considerazione l'idea del trasloco e anche l'ex terzino Michele Paramatti la pensa così. D'altra parte con le ruspe si giocò già nel periodo di Maifredi, durante i lavori per Italia 90, e portò bene. Ed è proprio dallo smantellamento dell'impalcatura montata allora che inizierà il rifacimento del Dall'Ara.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 21:08