×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 54

RS – Corsera – Tutto il Bologna in Piazza Maggiore: a novembre la festa americana – 23 ott

Scritto da  Ott 23, 2014

Una grande festa in Piazza Maggiore, è questo ciò che hanno in mente gli americani per celebrare l'inizio di una nuova era societaria, ma più in generale per ricompattare il pubblico attorno alla squadra per volare tutti insieme diritti in Serie A.

Al momento resta l'incognito della data, perchè l'obiettivo della serata è quello di avere sul Crescentone sia il presidente Joe Tacopina sia Joey Saputo, ma anche la squadra e le istituzioni cittadine, dal sindaco Virginio Merola ai vertici della Curia. Le date più attendibili al momento sono quelle del 6 o 7 novembre, nei giorni precedenti alla partita tra Bologna e Carpi che dovrebbe, inoltre, rappresentare la prima presenza al Dall'Ara da azionista rossoblù di Joey Saputo. Si potrebbe, però, anche spostare alla settimana dopo, visto che il 7 novembre è la vigilia del match e di solito la squadra si trova in ritiro. Al tempo stesso, Saputo non è detto riesca ad essere in città il 6 novembre.

Al di là della data, che sarà ufficializzata più avanti, fervono già i preparativi per un appuntamento che ha lo scopo di riunire ancora di più il nuovo Bologna alla sua gente: le prove generali erano già arrivate quest'estate, quando in Piazza Maggiore è stato proiettato il docufilm di Emilio Marrese e Cristiano Governa sullo scudetto del 1964 “Il cielo capovolto”.

Questa volta, però, dopo i mesi difficili passati con la gestione Guaraldi, avrà un sapore diverso. Ci si ritroverà tutti insieme per celebrare il presente e la speranza di un futuro roseo e magari per illustrare alcuni progetti che hanno in mente gli americani. Del resto, i gesti mirati a fidelizzare la tifoseria in questo periodo sono stati numerosi: dalle telefonate a casa degli ex abbonati da parte dei giocatori per incitarli ad abbonarsi (ieri il club ha mostrato il video con Cacia, Oikonomou e Zuculini) ai videomessaggi dall’America, passando per la riapertura della campagna abbonamenti e per l’intensa attività sui social.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 21:10