RS-STADIO: Ecco finalmente Improta, il Callejon rossoblù - 23 ott

Scritto da  Ott 23, 2014


Si ispira a Callejon e El Sharawy: una punta esterna dunque, con il vizio del gol e la capacità di partire largo per sfruttare dribbling e velocità convergendo verso la porta. Nel 4-3-1-2 di Lopez tale ruolo non è previsto, ma lui non si scompone: il gol ce l'ha in canna, potrebbe agire anche come seconda punta centrale. 
Riccardo Improta è arrivato l'ultimo giorno di mercato, ma per il Bologna è come se fosse un nuovo acquisto: fuori finora per infortunio, adesso è tornato in gruppo ed è pronto a prendersi quel ruolo da protagonista che, nonostante gli appena vent'anni da compiere, pensa di meritare. Merito di una stagione, la scorsa a Padova, dove sono arrivati gol e gratificazioni. E poi c'è la Nazionale Under-21 da inseguire e raggiungere, per partecipare ai prossimi Europei di categoria. Un percorso che deve necessariamente passare da brillanti prestazioni in maglia rossoblù, che del resto attende di vedere all'opera quel che si dice un "baby-prodigio". Sarà il campo a parlare, ma per adesso la notizia è questa: Improta è - finalmente - arrivato a Bologna.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 21:10
Simone Cola

Scrive per 1000 Cuori Rossoblu dal 2013, è anche autore del blog "L'Uomo nel Pallone" in cui scrive di storie dei calcio